Pisa, nuova penalizzazione: altri tre punti in meno, ora é in zona retrocessione

Una nuova penalizzazione per la squadra toscana

Pisa calcio 2016-2017PISA – Tegola per il Pisa. La squadra guidata da Rino Gattuso é stata penalizzata dal Tribunale Nazionale Federale di tre punti nel campionato di Serie B 2016/17. Un’altra sanzione che va ad aggiungersi al punto tolto qualche settimana fa. Il club toscano era stato deferito, e ora sanzionato, dal Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare “per inadempienze CO.VI.SO.C”, di natura amministrativa. Alla società toscana è stata comminata, altresì, un’ammenda di 22 mila euro. Inoltre, Giorgio Lorenzo Petroni, all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante del club, è stato punito con un’inibizione di cinque mesi. Al momento la società non ha ancora ufficializzato la sua posizione in merito ad un possibile ricorso.

La difesa

A nulla è valsa la memoria difensiva depositata qualche settimana fa a Roma da Giuseppe Corrado. Il presidente aveva cercato di dimostrare che la recidività nel mancato pagamento degli emolumenti e dei contributi ai dipendenti non poteva essere imputata alla nuova proprietà del club nerazzurro, mirando ad ottenere lo sconto di un punto dalla sanzione.

Il Tribunale Nazionale Federale non ha però accolto la difesa presentata dalla nuova proprietà ed ha condannato il Pisa per il mancato pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps di settembre ed ottobre, nonché degli stipendi di dipendenti e collaboratori per le due mensilità. A queste va ad aggiungersi la recidività costituita dai mancati pagamenti di luglio ed agosto.

La nuova classifica

Adesso i nerazzurri hanno 4 punti in meno in classifica e scivolano in zona retrocessione. Il Pisa passa infatti da 33 passa a 30 punti, scivolando dal 17esimo al 20esimo posto, nella zona della rtrocessione diretta. Il Vicenza (a quota 33 punti) è la prima delle squadre momentaneamente salve. Finisse oggi il campionato, i playout sarebbero situati da Latina e Brescia (32 punti a testa).

Ecco la nuova classifica di Serie B: Spal 58 punti; Frosinone 56; Verona 54; Benevento (-1) 48; Perugia 47; Bari 46; Spezia, Novara 45; Cittadella 44; Entella, Carpi 43; Ascoli 38; Avellino 37; Salernitana 36; Cesena, Pro Vercelli 34; Vicenza 33; Latina, Brescia 32; Pisa (-4) 30; Trapani 29; Ternana 26.

Foto del Presidente Corrado fonte sito ufficiale AC Pisa 1909