Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2005-02-13

Risveglio di provincia!!!


Questa volta lo spazio viene dedicato alle squadre meno gettonate in serie A: quelle provinciali che ogni stagione danno vita ad un campionato a se, dove lo scudetto è restare nella massima serie. Appuntando in modo rapido che la situazione del podio di A è rimasta invariata e che l'Inter pare diventare di giornata in giornata più solida, iniziamo con i successi del risveglio. Ci riferiamo in primis a Fiorentina e a Brescia che ottengono, dopo diverse giornate, dei successi che le rilanciano in classifica. A Firenze è la prima con Zoff allenatore, proprio nella giornata in cui mancava in attacco l'asso bulgaro Bojinov. Per il Brescia si tratta di una preziosissima boccata d'ossigeno, con l'esordio di Cavasin in panchina e i tifosi che tornano a sorridere dopo le polemiche delle ultime settimane. Tonda vittoria del Lecce al termine di un primo tempo scoppiettante con il Chievo che avrebbe meritato di più ma che ha trovato sulla sua strada il giovane portiere giallorosso in gran spolvero. Vittoria allo scadere della Lazio che allontana momentaneamente i fantasmi della zona bassa di classifica anche se la situazione di gioco non è che sia delle migliori. Prezioso successo del Livorno grazie al solito Lucarelli su calcio piazzato. Pari tra Bologna-Palermo con gli ospiti che prima possono chiudere la partita in superiorità numerica, e sprecano, e poi addirittura rischiano una clamorosa sconfitta. Non senza polemiche la sfida tra Siena e Messina con le reti dei giallorossi viziate la prima da un clamoroso fuorigioco, poi dall'espulsione di Portanova per fallo da ultimo uomo, ed infine dal dubbio rigore trasformato da Parisi. - articolo letto 7 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale