Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2005-06-15

Suona l'ora dei neroazzurri!


La missione è compiuta, il popolo neroazzurro può finalmente ritrovare quel sorriso da anni smarrito, sentirsi dopo tanto nuovamente campioni. E' successo dopo 23 anni in campo nazionale e dopo 7 in campo internazionale di sollevare una coppa. Un trofeo che da più senso ad un'annata fatta di tanti sacrifici e poche soddisfazioni. Mancini, il mister 'Coppa Italia' riesce nell'impresa grazie ad una squadra che forse meglio di altre ha creduto in questo trofeo, spesso considerato minore. La vittoria sulla Roma per 1-0 davanti ad uno stadio che per la seconda volta ha fatto registrare il tutto esaurito, un tripudio di bandiere e di sani festeggiamenti. Una nota lieta per il San Siro dopo i brutti ricordi di Champions anche dal punto di vista del Fair Play. Diverse le assenze in casa Moratti e l'amaro di non avere potuto sollevare la Coppa tutti insieme. In campo una partita equilibrata con i neroazzurri che gestiscono senza grossi patemi il 2-0 dell'Olimpico. La rete di Mihailovic su punizione al 7' della ripresa, fa crollare i vani sogni di rimonta dei giallorossi. Gara a tratti nervosa con una Roma che non ci sta a fare la parte della perdente già in partenza. Un espulso e 5 ammoniti a testimoniare l'ardore agonistico in campo. Di gran calcio a dir la verità non c'è stato, con l'Inter che ha badato più a non scoprirsi e la Roma che non dava continuità al gioco. Merito anche di una partita eccelsa di Zanetti che non ha fatto rimpiangere l'assenza di Cambiasso e che ha tenuto a freno Totti. L'Inter ritorna a trionfare e già più di un pensiero va a quella che potrebbe essere una prossima stagione da vivere come protagonisti. Sempre naturalmente con i dovuti rinforzi e cercando di non fallire i colpi di mercato che contano. Per la cronaca non registriamo grossi interventi da parte dei due portieri piuttosto un atteggiamento molto sportivo dei giocatori giallorossi a fine gara e forse con qualche elemento che meditava in anticipo sul proprio futuro... Le pagelle di Alexpe77: INTER (4-4-2): Toldo 6; Cordoba 6.5, Materazzi 6.5, Mihajlovic 7, Favalli 6(44' st Gamarra); Zè Maria 6.5(42' st Veron), C.Zanetti 8, Stankovic 6(48' st Biava), Kily Gonzalez 6.5; Martins 6.5, Cruz 6.5. ROMA (4-4-2): Curci 5.5; Panucci 6, Mexes 6, Chivu 5.5 (34' st Ferrari), Cufrè 4.5; Perrotta 5.5, Dacourt 5(1' st Montella, 28' st Corvia), De Rossi 5.5, Mancini 5.5; Totti 5.5, Cassano 6. - articolo letto 7 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale