| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2005-10-05

Ascoli mina vagante


L'autentica mina vagante della serie A è l'Ascoli. I bianconeri anche se hanno dovuto preparare una rosa capace di essere competitiva in Serie A in soli 5 giorni, stanno facendo molto bene, e soprattutto in casa, al Del Duca, è molto difficile passare. Gli allenatori Gianpaolo e Silva stanno facendo un vero e proprio miracolo: in estate prima del ripescaggio la rosa ascolana era composta da 16 giocatori, viste le partenza illustri di parecchi giocatori tra i quali Bucchi, Colacone, Antonelli e Brevi. Dal giorno del ritorno in serie A, c'è stato un via vai incredibile e alla fine eccolo qua, il club ha una squadra competitiva, con discreti giocatori che riescono a rendere bene, tra i migliori ci sono sicuramente Sasa Bjelanovic, Mirko Cudini e Pasquale Foggia. E' soprattutto la terribile ala destra ex Empoli che sta facendo sognare la tifoseria ascolana e che domenica ha steso la retroguardia del Parma. Oltre al pareggio con il Milan e la vittoria contro il Parma, l'Ascoli è riuscito ad andare a prendere un punto anche a Lecce dove ha giocato per oltre un'ora in 10 per un espulsione dubbia, come dubbia è stata l'espulsione che ha compromesso la partita a Livorno, dove si poteva racimolare un altro punto. Da rimarcare è stata anche la prestazione al Delle Alpi contro la Juventus, l'Ascoli è stata forse la squadra che ha messo più in difficoltà i campioni d'Italia con una partita accorta ma allo stesso tempo anche abbastanza offensiva, senza timori reverenziali; ne è venuta fuori una sconfitta per 2-1, risolta solo da una punizione e da un rigore trasformati da Del Piero|inviato Mauretto|. - articolo letto 11 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale