Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2005-12-22

In alto si corre, Roma torna in festa!


Turno prenatalizio che non porta grosse sorprese in vetta alla classifica. Le prime vincono tutte e le milanesi danno ancora una volta un segno forte alla vecchia signora. I bianconeri intanto ottengono il titolo di campione d'inverno con due giornate di anticipo e superano per 2-0 il Siena. Un risultato che penalizza oltre modo la squadra di De Canio che ha avuto le sue opportunità di segnale e si vede in parte penalizzata per la mancata espulsione di Abbiati, per un'uscita un pò spericolata. Alla fine sono i gol di Cannavaro e del solito Trezeguet (una media gol impressionante) a decidere. In casa Inter il tondo 4-1 regala spettacolo oltre che punti e Mancini può ritenersi più che soddisfatto del cammino dei suoi (tanti successi e pochi passi falsi). Apprensione per Adriano che in uno scontro aereo con un difensore empolese, nel primo tempo, ha perso conoscenza per circa tre minuti e poi fortunatamente si è lentamente ripreso ed è stato portato in ospedale per accertamenti. Ci hanno pensato Cruz, Figo e Martins, su tutti, a regalare un tondo successo, con la pregevole cabina di regia di Veron. Il Milan risponde a Livorno con un 3-0 che sminuisce la grandezza di una squadra che comunque resta ancorata al terzo posto confermandosi la più grande sorpresa del girone di andata. In gol due volte Gilardino e Shevchenko. La Fiorentina si affida all'euro gol di Martin Jorgensen per cogliere il prezioso successo interno contro il Palermo (che nel prossimo turno ospiterà la Juventus). La Roma torna, dopo diversi mesi, ad un tondo successo tra le mura amiche. 4-0 al Chievo con reti di Totti (doppietta e festeggiamenti con dedica al bambino), Perrotta e Taddei. Una vittoria che porta un pò di serenità al club giallorosso, dopo un avvio stagione molto tormentato. Tornano al successo Udinese, Ascoli e Parma. Successi pesanti in chiave salvezza per l'Ascoli che vince lo scontro diretto con il Treviso e mette più di un occhio sul prossimo calcio mercato. Il Parma tira un sospiro di sollievo superando di misura il Cagliari fornendo una convincente prestazione anche dal punto di vista atletico. Si aspetta questa pausa per recuperare i numerosi infortunati. A proposito di questo in Udinese-Sampdoria si è registrato il record di infortunati in una sola partita: ben 18, di cui 12 dell'Udinese e 6 della Sampdoria. Vittoria dei friulani e panchina di Cosmi al momento salva. E' la voglia di vincere dei giovani e la loro spenzieratezza che hanno favorito il successo (rete del vantaggio di Zapata, giovane difensore colombiano di appena 19 anni). Società che comunque resta in silenzio stampa. Il campionato è pronto alla meritata sosta e riprenderà sabto 7 gennaio con gli anticipi, tra cui l'interessante Palermo-Juventus. Da registrare in serie B, il successo nel posticipo del Pescara sul Mantova per 2-1. Prima sconfitta stagionale per i Romagnoli che restano al comando della classifica con tre punti di vantaggio sulla seconda, il Catania. - articolo letto 11 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale