Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2006-01-30

Passo a due Juve-Inter. Roma che condizione!


Il campionato sembra aver già da tempo sancito una Juve quasi imprendibile. Allo stato di oggi, dopo la 22esima giornata, soltanto l'Inter a -8 nutre ancora speranze di recupero. E questo non tanto per il divario comunque importante, ma soprattutto per le continue prove di forza degli uomini di Mancini che anche a Lecce hanno rischiato pochissimo e tenuto il pallino di gioco per quasi 90 minuti. Una solidità difensiva che in passato ha fatto perdere scudetti ai neroazzurri. Quest'anno però c'è una delle migliori Juventus di tutti i tempi e se qualcuno avesse avuto modo di vedere i primi 20 minuti ad Ascoli avrebbe capito il segreto di questa squadra. 3-0 in poco più di 15 minuti, con un avversario in barca e che sembrava vedere sfrecciare gli avversari a velocità stratosferiche. Impressionante la velocità e l'intesa nella circolazione palla e negli inserimenti sotto porta. Mattatore Trezeguet, con Del Piero che si conferma nel ruolo di spalla ideale. A breve ci sarà lo scontro diretto contro i neroazzurri, forse l'ultima chiamata per gli uomini di Mancini che potranno davvero verificare in quella circostanza il divario che separa le due squadre. Se in vetta non si perdono colpi, il Milan esce di scena con uno scialbo 1-1 che va più stretto ai doriani. In vantaggio con Shevchenko su rigore si fanno raggiungere presto da Gasbarroni, con la complicità di Dida che anche in questa occasione ha lasciato a desiderare. A questo punto per il portiere brasiliano iniziano ad apparire all'orizzonte possibili fantasmi mondiali con un posto che potrebbe tremare a favore di Julio Cesar. Sesta vittoria di fila per la Roma che si conferma la squadra del momento anche dopo il successo brillante di Coppa Italia a Torino. Totti finalizzatore numero uno e squadra ben collaudata che diverte i tifosi: che sia finalmente giunto il momento d'oro di Spalletti? La Fiorentina a -5 è avvisata. Sono proprio i viola che portano via un punto dal Friuli dopo una gara piuttosto in colore, in una gara che ha stentato a decollare. Ritorna il Chievo positivo di qualche giornata fa con il rotondo 4-0 sulla Reggina e doppietta per Amauri e Pellissier. Preziosi successi di Lazio, Parma e Messina. I biancocelesti sbancano Treviso nel finale dopo aver rischiato in più circostanze di capitolare; il Parma passa a Empoli dopo una gara in bilico e grazie e due giocate di Morfeo che porge prima a Marchionni e poi a Bresciano la palla vincente. Il Messina in coda passa il Cagliari grazie a Di Napoli bravo a finalizzare una sponda di Muslimovic, entrato nel finale di gara. Chiudiamo con la preziosa vittoria in trasferta del Siena a Palermo che è costata la panchina a Del Neri. Tripletta di Bogdani e Siena che torna a respirare. - articolo letto 11 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale