| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2006-02-27

11 centri giallorossi, in vetta tutti a pieno ritmo


E' la festa giallorossa quella che chiude la 27esima giornata di campionato, una festa senza il capitano in campo ma pronto a sostenere i propri compagni dalla panchina. Un derby pieno di capovolgimenti di fronte con gli uomini di Spalletti più bravi a sfruttare le palle gol. Le reti portano la firma di Taddei e Aquilani, due marcature frutto di schemi collaudati e di inserimenti tempestivi dei centrocampisti nell'area avversaria. Si può vincere anche senza un leader, si può vincere anche senza una punta di peso. Alla Lazio la consolazione di averci provato e di aver espresso nel complesso un buon gioco, se pur poco proficuo sotto porta. La Roma continua a tenersi stretto il quarto posto, la Lazio una posizione tranquilla di classifica. Nelle altre gare faticano poco le grandi che riescono a fare bottino pieno. La Juventus ci mette 15 minuti per carburare e poi doma un volitivo Lecce che era passato in vantaggio per primo. L'Inter fa girare al meglio la coppia di attacco Cruz-Martins e senza Adriano centra un 3-1 che da un pò di serenità in casa Moratti. Più difficoltoso il compito del Milan a Palermo dove soltanto nel finale riesce ad avere la meglio con uno spunto di Inzaghi e raddoppio su rigore di Shevchenko. La Fiorentina supera il Parma per 4-2 e grande show di Bojinov che con la sua doppietta lancia segnali positivi al tecnico che in più occasioni ha preferito Pazzini o un modulo ad una sola punta. Finale triller ad Empoli che inguaia ulteriormente il Treviso che si era per primo portato in vantaggio con la rete di Emanuele Filippini. Polemiche per la direzione di gara di Tagliavento con la espulsione nel finale di Baseggio e i 5 minuti di recupero che hanno permesso ai toscani di pareggiare con Riganò. L'Empoli resta in piena corsa salvezza, per Treviso e Lecce invece i 9 punti di distacco dalla quart'ultima sanno di Serie B annunciata, ma nel calcio tutto può essere smentito. Un bel colpo alla classifica lo da invece l'Ascoli che supera di misura il Messina e si porta a quota 32 punti in classifica, scalando diverse posizioni. Mozzafiato la sfida tra Cagliari e Chievo, con il valzer dei gol. 2-2 il risultato finale con padroni di casa prima in vantaggio e poi a dover rincorrere nel finale, dove la rete di Gobbi regala un preziosissimo punto. Pari tra Reggina e Livorno con botta e risposta Morrone-Mesto. Il Siena si fa più cinico e supera la Samp troppo sprecona, soprattutto nel primo tempo con ben 6 palle gol buttate al vento. Nel prossimo turno in vista la sfida tra Roma e Inter, prestigioso posticipo della 28esima, il derby toscano Fiorentina-Siena e due importanti scontri diretta salvezza: Messina-Parma e Treviso-Reggina. - articolo letto 13 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale