Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2006-10-30

Guidolin: "Esultanza liberatoria"


"La mia esultanza? Scusate ma io ci tengo a vincere qui". Francesco Guidolin si toglie subito un sassolino dalla scarpa al termine della vittoria del suo Palermo a Firenze. Il tecnico di Castelfranco Veneto si scusa con la città, sottolinea di essersi rivolto in particolare a una persona ma non vuole indicarne il nome. "Mi dispiace se sono stato un pochino arrogante quando ho esultato - spiega -. Voglio precisare che non ho nulla contro la gente di Firenze, c'è qualcosa che quando sarò vecchio racconterò. C'è una persona che crede di essere educata... Il mio era un gesto di liberazione. Ripeto, non era rivolto alla gente di Firenze o alla squadra". Poi parla della partita e della doppietta decisiva di Amauri: "Credo che Amauri abbia fatto una partita eccezionale e due gol straordinari. Ha fatto anche l'assist a Di Michele ed è stato encomiabile per generosità. Ma tutto il gruppo è stato eccezionale, come volevo io, mi ritrovo oggi un gran gruppo, ma anche la Fiorentina ha fatto una buona partita". Il discorso torna inevitabilmente su Amauri: "Lui in nazionale? Non spetta a me valutare. Io sono contento che giochi con noi, ho fatto spendere un po' di soldi al mio presidente. È un giocatore che può ancora migliorare"|inviato Porfirius|. - articolo letto 10 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale