Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2006-11-13

Palermo tripla forza, Inter Cruz in extremis


Stadio Renzo Berbera ore 16 e 49 minuti, uno stadio in festa e primato momentaneo dopo un bel successo per 3-0 sul Torino. Stadio Tardini ore 22.15, 6 minuti di recupero e porta che sembra essere stregata. Crespo spara fuori a porta vuota nel primo tempo, De Lucia che appena entrato respinge di tutto, pali, traverse e Ibrahimovic fallisce a pochi centimetri dalla porta. Stadio Tardini ore 22.17, stacco di testa di Julio Cruz, miracolo (l'ennesimo)di De Lucia, svirgolata di Contini e colpo al volo ancora dell'argentino che gonfia la porta dei gialloblu. Festa rosanera rimandata? Di certo la sfida Palermo-Inter assume di giornata in giornata toni sempre più interessanti. Parlare di Davide e Golia sembra forse esagerato visto che gli uomini di Guidolin non sono soltato una sorpresa ma una bella realtà del calcio italiano. La sfida continua senza scordarsi della Roma di Totti e Spalletti. I giallorossi danno a tratti lezioni di calcio al Milan che sembra dover abdicare definitivamente, abbandonando i sogni scudetto. 3 corse spedite verso il tricolore: emozioni che sono appena iniziate... E tra due giornate ci sarà la super sfida tra Palermo e Inter, prima prova del nove per una possibile avanzata in vetta. Ma il campionato di A sta regalando grandi soddisfazioni anche alle minori, due delle quali neopromosse. Parliamo del Catania di Corona e Spinesi, in grado di chiudere il match ancora una volta nei minuti finali e dell'Atalanta. Gli uomini di Colantuono dopo il successo casalingo con il Milan perdono a testa alta contro la Fiorentina. Un pari più che meritato sino allo scadere, quando Pazzini si scatena con una doppietta da incorniciare. A proposito di doppiette come non annoverare quella pregevole di Quagliarella? Si vede che in casa blucerchiata l'aria di competizione per un posto in avanti gioca bene, visto i ben 5 gol di Quagliarella (una terza scelta di inizio stagione). Se si rialza bene la Samp, bene anche l'Empoli che passa ad Ascoli con la rete di Buscè. Torna al successo e anche rotondo la Lazio che piega con una goleada (5-0) la malcapitata Udinese. La panchina di Galeone a rischio? Lo sapremo nei prossimi giorni. Ancora Riganò ma niente successo per il Messina raggiunto nel finale dalla splendida conclusione sotto il set di Conti (che ci stia prendendo gusto con questi tiri dalla distanza?). Chiudiamo con la Reggina che passa sorprendentemente a Siena con una rete su rigore di Bianchi. Bianconeri che dunque interrompono bruscamente l'inarrestabile corsa al quarto posto. Da notare che gli amaranto senza penalizzazione avrebbero fatto 15 punti, tanti quanti il Milan stellare. Sul Magazine troverete approfondimenti sui temi della giornata... - articolo letto 11 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale