Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2006-12-24

Che Regalo Adriano! Tiene il passo la Roma, Catania sogna!


Continua la serie interminabile di vittorie neroazzurre (ben 11 ad una passo dal record assoluto in serie A) e questa volta porta la firma di Adriano. Più di otto mesi di astinenza al gol, una vera e propria maledizione, quindi l'urlo liberatorio. Che sia il segno di un ritorno importante? Il calcio ne ha bisogno di giocatori come lui anche se non sempre disciplinati, sono proprio loro i giocatori capaci di incantare, fare la differenza. Le lacrime di gioia del brasiliano, dopo l'abbraccio dei compagni, è segno di una situazione psicologica che lo stava buttando a terra. Il morale saprà rilanciare l'attaccante neroazzurro? Quella di ieri non è stata una partita facile. Sotto di un gol dopo 16 minuti ad opera di Doni con un tiro beffardo e di rara precisione, la partita si fa subito in salita per gli uomini di Mancini. Difficoltà nella manovra dove Stankovic era continuamente pressato e non dava palle giocabili per le punte neroazzurre. Recoba ha dovuto presto lasciare il terreno di gioco e anche Cambiasso ha avuto problemi fisici ed ha lasciato spazio a Figo nella ripresa. Il match dunque inizia a ravvivarsi soltanto nella ripresa quando i giocatori di mister Colantuono appaiono più stanchi e tirano un pò il fiato. E così Adriano prima spreca una clamorosa palla gol a pochi metri dalla porta e poi si fa perdonare al 65' con un perentorio stacco di testa che scaccia i fantasmi che lo legavano dal lontano 29 marzo. Da li i neroazzurri cambiano marcia e si buttano in avanti alla ricerca dell'assalto finale. E' però soltanto una maldestra deviazione di Loria a regalare i 3 punti anche se nel finale l'Atalanta ha sfiorato il pari con il colpo di testa di Ariatti respinto sulla linea di porta da Maxwell. Gli uomini di Mancini dunque chiudono l'anno nel migliore dei modi e cercheranno di mantenere anche per il 2007 questo ruolino di marcia, confidando nel recupero di alcuni tra i tanti acciaccati. La Roma vince 2-0 contro il Cagliari non senza fatica. Trovano il vantaggio al 5' con una spettacolare rovesciata di Taddei ma non trovano una facile manovra di gioco e creano meno occasioni gol del solito. Da registrare soltanto il palo di Rosi al 28' e nel finale di primo tempo due interventi di Fortin prima su Panucci e poi su Taddei. Nella ripresa Suazo e company, prese le contromisure, iniziano a creare azioni pericolose con Esposito e Suazo ma vengono puniti con Mancini che chiude il conto. Inutile l'attacco sardo finale alla ricerca del gol che avrebbe riaperto il match. Per i giallorossi non poteva finire meglio il 2006 anche se restano ancora tanti i 7 punti di distacco dall'Inter. Ma la vera sopresa del 2006 resta il Catania. 4-2 sulla Samp al termine di un match avvincente. A quota 26 punti resta sola al quarto posto in classifica e chissà quanti tifosi in queste festività già pregustano sogni di Champions. Per una matricola non si poteva sperare di meglio. Spinesi si mette in evidenza con una tripletta e il match, in bilico sino alla fine, si conclude sul quarto gol ad opera del bomber Siciliano dopo un continuo botta e risposta e una rete annullata a Bazzani sul 3-2 per il Catania. Primo successo stagionale dell'Ascoli proprio nel giorno della forte contestazione dei tifosi. Una vittoria pesante anche nel punteggio (3-0) e per l'avversario, condiderato rivale nella lotta alla salvezza. Grinta e voglia di fare trasforma la squadra di Sonetti che trova un attacco super con il giocane Paoletti e il discontinuo ma spesso prezioso Bjelanovic. Fa festa la Fiorentina che strapazza il Messina (4-0) allungando la serie negativa degli uomini di Giornano. Giallorossi mai in partita e gara chiusa già nella prima frazione di gioco. Bene il Milan che passa 3-0 ad Udine aprendo le marcature con un rigore un pò dubbio su Kakà. Ci pensa poi Gilardino a chiudere presto il match. Nella ripresa c'è gloria anche per Oliveira, autore di una bella rete al 76'. Udinese da rivedere specialmente nel pacchetto offensivo, considerato fino a poco tempo fa più che discreto. La Reggina detta ancora legge tra le mura amiche e rifila un sonoro 4-1 ad un Empoli mai in partita. Ancora una positiva prestazione del bomber Amoruso, autore di una splendida doppietta e gol di Leon e Bianchi. Un attacco che sta girando davvero bene e che potrebbe garantire una salvezza tranquilla agli uomini di Mazzarri. Prova di forza della Lazio a Parma che sotto di un gol e in dieci uomini per l'espulsione al 15' di Siviglia, ribaltano la partita finendo sul 3-1. Stendardo, Pandev, Rocchi le firme del successo biancoceleste. Concludiamo con i pareggi di Siena-Palermo e Livorno-Torino. Il Palermo non esalta e alla fine il pari va più stretto al Siena che dopo aver subito riacciuffato il risultato ha iniziato a crederci e a mettere sotto gli uomini di Guidolin. L'infortunio di Amauri ha condizionato l'attacco rosanero che stentano soprattutto nella ripresa. Da registrare un palo di Bogdani al 58' che ha fatto venire i brividi ai tifosi siciliani. Il Livorno agguanta il Torino che sta attraversando un buon momento (forse la pausa non capita nel momento opportuno per i granata). Giallo sul gol non convalidato al 28' di gioco: colpo di testa di Lucarelli e respinta di Abbiati con il pallone che ha varcato la linea di porta. Per l'arbitro non si tratta di gol. Nella ripresa è lo stesso Lucarelli che di testa porta il pari in casa e fa prendere una boccata d'aria al Livorno che dalla 12esima giornata non riescono più a centrare il bottino pieno tra le mure amiche. Il campionato riprenderà il 13 gennaio per la sosta Natalizie e delle festività di Capodanno.
La Direzione di Fantamagic e il suo Staff rinnova i più sinceri auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i suoi graditi Fantallenatori che da sempre ci stanno vicini con il proprio affetto e rispetto. Per tutti loro, per le loro famiglie e per tutti i nuovi utenti che vorranno unirsi al magico mondo del Fantacalcio, auguriamo un 2007 di serenità e gioia: che ognuno di noi possa sempre affrontare la vita con grinta accompagnata sempre da una buona dose di umiltà e rispetto del prossimo.
Buone Feste a Tutti da Fantamagic! - articolo letto 9 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale