| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-04-18

Prudenza ed emozione per il tecnico Mancini


Il giorno tanto atteso è arrivato ma per il tecnico neroazzurro non sarà scontata la vittoria, anzi sarà sofferta. "La speranza è quella di fare bene e di riuscire a chiudere il discorso domani sera, anche perchè giocheremo davanti al nostro pubblico. Ma dobbiamo pensare solo a giocare la partita bene e con grande concentrazione e dobbiamo cercare di vincere". Niente festa prima del successo, vietato deconcentrarsi e pensare che tutto sia solo una formalità. La mente deve andare alla gara, a fare bottino pieno ma non fare in modo che sia la gara della vita da vincere a tutti i costi. Dunque anche un pari non sarebbe da scartare visto che poi a +16, sarebbe sufficiente un successo in una delle 6 partite per festeggiare. Prudenza ma anche tanta emozione per un sogno che potrebbe realizzarsi proprio al termine di questa sfida. Cosi ricorda gli scudetti passati: "...Ho vinto scudetti in situazioni diverse. Alla Sampdoria non l'avevano mai conquistato ed era una cosa nuova. Alla Lazio era circa trent'anni che non lo vincevano e l'abbiamo conquistato oltre la fine dell'ultima giornata perchè Perugia-Juventus aveva un tempo di ritardo rispetto alla nostra. Anche all'Inter è una situazione differente: lo vinco da allenatore e, comunque, sono emozioni che si provano in quel momento e credo siano persino difficili da esternare". - articolo letto 32 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale