| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-04-30

Andrea Gasbarroni fa centro, il Parma spera


Era troppo importante riuscire a centrare il bottino pieno contro il Cagliari. Gli uomini di Ranieri sono riusciti nell'intento grazie anche al rigore decisivo trasformato da Andrea Gasbarroni, uno degli uomini della "rinascita" giallorblu. Una decisione, quella di battere un rigore cosi importante, che mette in luce la determinazione del centrocampista che ai microfoni esamina la giornata felice. "Era una partita fondamentale, non potevamo sbagliare: la vittoria era l’obiettivo da centrare per lasciarci alle spalle le altre squadre che lottano per la salvezza". Il rigorista era Contini ma lui si sentiva di dover calciare, era pronto per trasformare un penalty che potrebbe significare mezza salvezza. Una disamina poi sul momento di grazia della squadra, al quarto successo nelle ultime cinque partite: "...Da qualche tempo abbiamo cominciato a crederci davvero e finalmente ora iniziamo a respirare un po’. Quattro vittorie in cinque partite è un grosso passo avanti. Dobbiamo restare concentrati, continuare a lavorare con umiltà e preparare le prossime gare. Credo sia prematuro fare calcoli: si deve continuare a vincere, e fare punti. Solo così arriverà la salvezza". Poi una breve disamina sulla prossima giornata, un'altra decisiva sfida salvezza a Verona. Massima concentrazione per cercare di portare a casa punti preziosi contro un'ottima squadra. Si scherza poi sul possibile esordio di Gene Gnocchi per qualche minuto in serie A. Tutti lo sperano soprattutto i tifosi del Parma che così sarebbero certi di una salvezza sino ad un mese fa insperata... - articolo letto 51 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale