| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-05-02

Conto alla rovescia con la finale...


Sognando una rivincita con il Liverpool dopo l'indimenticabile nottataccia con il rocambolesco recupero degli inglesi. Questa sera gli uomini di Ancelotti dovranno portare alto i colori azzurri evitando cosi che Atene diventi una festa solo inglese. Non sarà facile e questo si sapeva dall'inizio. Di certo uscire quasi indenni dalla trasferta di Manchester fa capire molte cose. La squadra è all'altezza e ha tante frecce ancora da scoccare. Una su tutti Inzaghi che giocherà al posto di Gilardino. In difesa, convocato Maldini ma in campo ci dovrebbe essere Kaladze. E' la sera dove prendersi tutte le rivincite soprattutto con la sfortuna dei suoi infortuni e le conseguenti numerose panchine. Così il georgiano: "Per quello che ha passato il Milan e per dove è arrivato credo che sia il Milan la squadra più forte, non il Manchester. Nessuno avrebbe detto che saremmo arrivati fin qui, in semifinale. Quello che siamo stati capaci di fare lo hanno visto tutti, ora dobbiamo andare avanti, dobbiamo andare ad Atene". Inglesi molto temibili in avanti si, ma anche in piena emergenza in difesa con la squalifica di Evra e gli infortunati Silvestre e Neville. Rio Ferdinand è stato convocato ma non ha ancora nelle gambe i 90 minuti. Possibile impiego a partita avviata. Una cosa è certa: dalle premesse ci sono tante possibilità di vedere ancora una volta una partita ricca di gol. - articolo letto 34 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale