| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-09-29

La Sfida: Milan - Catania


Per la sesta giornata di campionato il Catania torna a San Siro per affrontare il Milan dopo aver disputato un’onorevole gara contro i cugini nerazzurri non meno di due settimane fa.
LA SITUAZIONE ATTUALE
Catania: Il doppio turno casalingo consecutivo ha consegnato ai rossazzurri la prima vittoria stagionale seppur accompagnata dall’immeritato passo falso contro la Fiorentina. L’ultima gara contro l’Empoli ha portato in dote entusiasmo e fiducia ad un gruppo nel quale mancava solo la consapevolezza dei propri mezzi e di conseguenza il primo successo, ottenuto tra l’altro contro una diretta concorrente per la salvezza, che a fine campionato potrà valere doppio. A distanza ravvicinata arriva la sfida contro il Milan, apparentemente proibitiva, nella quale i rossazzurri vogliono ben figurare così come fatto qualche settimana fa con l’Inter, magari sperando in un risultato diverso. La classifica è molto corta e tutte le squadre stanno riuscendo ad ottenere punticini importanti, sarà bene abituarci a questo sali scendi perché le differenze tra le compagini sono davvero molto ridotte.
Milan: Quello di quest’anno è stato il peggiore avvio di campionato da parecchi anni a questa parte, appena una vittoria in cinque partite, e già cinque punti di ritardo dalla vetta. L’ultima gara con il Palermo però merita un discorso a parte, perché i rossoneri meritavano di stravincere e sono stati puniti solo da sfortuna ed episodi arbitrali. E’ anche vero come la squadra di Ancelotti sia più rodata per le competizioni europee e quindi in campionato spesso non riesce a mostrare quella continuità di gioco per tutti i novanta minuti delle trentotto giornate totali. Domenica però la vittoria è d’obbligo per evitare eventuali critiche più o meno giuste che potrebbero turbare l’ambiente anche in vista del prossimo impegno europeo in Scozia contro il Celtic.
LE PROBABILI FORMAZIONI
Catania: L’unico indisponibile è l’argentino Llama, ancora oggetto misterioso di questo inizio di stagione, per il resto tutti convocati per Milano, con probabili cambiamenti di formazione visti gli impegni ravvicinati e la logica di Baldini chi schierare ogni domenica chi si dimostra più in forma. Le contemporanee assenze di Tedesco e Baiocco probabilmente faranno avanzare VARGAS in mezzo al campo con l’inserimento di SABATO nel ruolo di terzino sinistro, così come accaduto negli ultimi minuti contro l’Inter. Non sono da escludere anche gli inserimenti nell’undici titolare anche di Nardini, Babù e Morimoto che scalpitano in panchina con tanta voglia di dimostrare il loro valore. Confermatissimo tra i pali Ciro POLITO autore di una grande prestazione contro l’Empoli, ma che dovrà sempre guardarsi dalla concorrenza agguerrita di Bizzarri, portiere che non ha di certo sfigurato nelle prime giornate
Milan: L’infermeria rossonera annovera per questa gara il portiere Dida, insieme agli infortunati di lungo corso come Maldini, Ronaldo e Serginho, ma la rosa a disposizione di Ancelotti è così numerosa che non si può certo parlare di emergenza. Anzi per domenica è previsto un leggero turnover con KALAC in porta, e BONERA e FAVALLI in difesa al posto di Kaladze e Jankuloski tenuti a riposo precauzionale. Per il resto confermata la classica formazione con l’ennesima bocciatura di Gilardino a scapito di INZAGHI, goleador di coppia, ma ancora anche lui a secco in campionato. E’ probabile però qualche cambiamento nelle ore precedenti la partita, visto che solo la rifinitura di sabato pomeriggio scioglierà i dubbi al tecnico, l’unica cosa che sembra scontata è la conferma in blocco del centrocampo, il miglior reparto senza dubbio dei rossoneri.
UOMINI CHIAVE
Catania:
VARGAS – El loco nella scala mondiale del calcio, un giocatore che merita pienamente questi palcoscenici, e domenica lo dimostrerà ancora una volta
STOVINI – Sarà messo a dura prova dagli avanti milanisti, e ci sarà bisogno di un Lorenzo al massimo della forma
MASCARA – Così come per Martinez, anche a lui manca solo la gioia del gol, e quel pallonetto contro l’Empoli ancora grida vendetta
Milan:
SEEDORF – Due gol nelle ultime due partite lo marchiano come il giocatore più in forma dei suoi
KAKA’ – E chi altrimenti, il futuro pallone d’oro riceverà attenzioni particolari da parte dei rossazzurri
KALAC – Molto incerto a Palermo, dovrà dimostrare di essere in grado di fare il secondo in una grande squadra e di essere affidabile|di Giovanni Famulari - Fonte: www.mondocatania.com|. - articolo letto 35 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale