| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-10-01

Inter - Juve sfida aperta?


Passano sei giornate di campionato e arrivano i primi segnali, le prime sensazioni. Che la squadra di Mancini sia la favorita lo si sapeva dall'inizio della stagione e nonostante le difficoltà in alcune partite (vedi lo scontro casalingo contro l'Udinese e le trasferte di Livorno e Istanbul) la prova di carattere di sabato all'Olimpico non lascia dubbi sul futuro neroazzurro. Lo spessore tecnico è indiscutibile. A nostro avviso con il modulo giusto diventa quasi un'impresa per gli avversari riuscire a prendere punti contro gli uomini di Mancini. La lezione di Coppa Italia 2006/2007 è servita e un grande plauso va al 4-4-1-1 messo in campo dal tecnico neroazzurro. Squadra compatta e solida, pronta a colpire con i suoi micidiali arcieri, nella ripresa. Sfogliando la classifica troviamo a ridosso della vetta la Juve, la solita Juve, capace di stupire e mai demordere. La vittoria nel finale contro il Torino, nel derby atteso da diversi anni, porta la firma del suo protagonista numero uno: David Trezeguet. Una vittoria arrivata ancora una volta nel finale quando l'ipotesi dello 0-0 sembrava quasi accontentare le due squadre. Un segno o una semplice causalità? C'è da dire che come con il Cagliari il successo è arrivato proprio nel finale, a dimostrare che la squadra di Ranieri è determinata a stupire e a rilanciarsi. Ma dove potranno arrivare i bianconeri? Se ad inizio anno molti si sarebbe accontentati di un posto Uefa, adesso in molti iniziano a credere in qualcosa di più. Considerando poi la sfida dell'Olimpico, dove si è riusciti a fermare gli scatenati giallorossi di mister Spalletti, sarebbe sbagliato sottovalutare la "Vecchia Signora". Un mix di campioni e giovani promettenti, sapientemente amalgamati dal tecnico Ranieri, uno dei più accreditati, a nostro avviso, tra i tecnici di serie A. Tanti tifosi quindi sono pronti a rivivere le emozioni storiche di Inter - Juventus, anche se resta sulla carta un buon divario a favore degli uomini di Mancini. Altra nota a favore dei bianconeri è l'assenza dalle competizioni europee, cosi spesso dannose per le squadre che lottano al vertice. E le altre inseguitrici? Al momento segnaliamo soltanto la Fiorentina, che passa nel derby con il Livorno e scopre un grande Osvaldo, dando cosi un pò di fiato a Mutu, in vista dell'impegno di coppa Uefa. Perde invece terreno il Milan che non riesce a far molto contro un ottimo Catania. Solo un pari grazie al rigore di Kakà e dubbi sul futuro della squadra in campionato. Palermo e Napoli perdono rispettivamente ad Empoli (troppo turn over per gli uomini di Colantuono) e a porte chiuse contro il Genoa per gli azzurri. Rotondo successo per la Samp che ritrova il gol del suo talento Cassano che non ha ancora però i 90 minuti nelle gambe. Vince anche l'Udinese in rimonta sul Parma e il Cagliari che, tornato al suo modulo classico ritrova i 3 punti come era successo in avvio stagione a Napoli. Ricordiamo che in settimana saranno di scena, a partire da martedi, le coppe europee mentre per il prossimo turno in evidenza le super sfide tra Fiorentina-Juventus e Lazio-Milan. Le due sfide che metteranno a confronto le inseguitrici del momento dell'Inter e le squadre, tra le grandi, più in difficoltà. - articolo letto 31 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale