| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-10-14

Successo Azzurri senza emozioni


Stadio "Marassi" di Genova. Gli Azzurri sono chimati a cogliere i tre punti per mantenersi in corsa per Euro 2008. Francia e Scozia fanno il pieno nel pomeriggio e i tre punti si sentivano sul collo del mister Donadoni, che da sempre porta il peso di Lippi, talvolta criticato ma comunque vincente. Che Italia è stata in molti si domandano. Il successo per 2-0 contro la Georgia non deve lasciare spazio ad inutili entusiasmi. Gli Azzurri appaiono solo a tratti belli, c'è da ricostruire l'identità di una squadra vincente e superiore alle altre Nazioni. L'organico è di buona fattura nonostante i numerosi prestigiosi ritiri ma qualcosa manca nel gioco. Forse è solo questione di tempo, di amalgamare gli uomini. Il fatto è che ieri sera in pochi si sono divertiti e questo pesa e non poco in uno sport cosi amato, cosi seguito, soprattutto nelle occasioni delle nazionali. Due stelle nella nuvolosa serata azzurra: prima la punizione di Pirlo, favorita da una mezza "papera" del portiere ospite allo scadere della prima frazione di gioco. Poi nella ripresa chiudono i giochi la premiata ditta Toni-Grosso con un dialogo tanto bello quanto efficace. La solita impressione è che in molti non hanno dato il massimo in campo e che le individualità come al solito hanno fatto la differenza. Qualche errore di troppo sotto porta a dir il vero poteva arrotondare il bottino ma in generale la manovra è apparsa piuttosto compassata. Poca fantasia in mezzo al campo con Pirlo, unico vero regista e Gattuso-Ambrosini a dare forza ad un centrocampo che non ha subito per niente il peso dell'inferiorità numerica. Ora ci sarà ancora un pò di tempo per qualche altro esperimento prima della delicata sfida con la Scozia. Che sia un bene provare altri giocatori e magari farli debuttare o forse sarebbe ora di dare un'identità più precisa agli 11 perni fondamentali della nostra Italia? Buon Lavoro Mister Donadoni... - articolo letto 29 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale