| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-10-27

La Sfida: Catania - Sampdoria


L’incontro casalingo con la Sampdoria sarà il primo di una serie di impegni ravvicinati che vedrà i rossazzurri disputare tre gare di campionato in sette giorni
LA SITUAZIONE ATTUALE
Catania: Il buon pareggio ottenuto a Cagliari ha portato i rossazzurri ad ottenere il quarto risultato utile consecutivo, striscia positiva che può continuare in questa settimana con tre impegni non del tutto proibitivi. L’ultima gara è stata fortemente condizionata dal vento ed ha evidenziato ancora una volta come il reparto difensivo riesce a reggere l’urto degli attacchi avversari, subendo il minimo indispensabile, mentre la fase offensiva continua a latitare in attesa che si sblocchi il duo Spinesi-Mascara. Contro i doriani sarà fondamentale iniziare a concretizzare la mole di gioco creata dalla squadra di Baldini, in quanto gli uomini di Mazzarri hanno un notevole potenziale offensivo, al quale bisogna cercare di rispondere non solo con una delle migliori difese del campionato, ma anche facendo un gol in più degli avversari blucerchiati. Difficilmente vedremo quindi una partita chiusa, ma lo spettacolo dovrebbe farla da padrona
Sampdoria: Undici punti in classifica, appena uno in più dei rossazzurri, testimoniano un buon inizio di campionato, anche se la delusione per la prematura eliminazione dalla Coppa Uefa brucia ancora nell’ambiente genovese. Implacabili in casa, dove non hanno subito ancora neanche una rete in tre partite a fronte di sei realizzatore, la squadra di Mazzarri fuori casa ancora non è riuscita ad esprimersi al massimo, eccezion fatta per l’esordio vittorioso contro il Siena. Crediamo sia solo una coincidenza, perché i blucerchiati giocano bene ed il tecnico è molto ben preparato così come ha dimostrato negli ultimi anni trascorsi a Reggio Calabria. Quindi sarà lecito attendersi una Sampdoria tutta grinta e corsa, senza disdegnare le trame offensive che ne costituiscono il punto forte al quale prestare maggiore attenzione.
LE PROBABILI FORMAZIONI
Catania: Organico quasi interamente a disposizione per il tecnico Baldini, che sta recuperando anche gli infortunati di lungo corso e nell’arco delle tre gare ravvicinate farà ruotare maggiormente i giocatori in campo nella logica di un turn-over non massiccio ma speriamo oculato. Le indicazioni settimanali hanno mostrato un Colucci sempre più in palla che probabilmente siederà in panchina, ed è proprio il reparto di centrocampo quello che di domenica in domenica subisce sempre delle piccole modifiche. Per domenica crediamo che possano giocare BAIOCCO IZCO e BIAGIANTI, ma attenzione ai possibili inserimenti di Edusei e Tedesco scalpitanti in panchina. In difesa rientra VARGAS al posto di Sabato, mentre in avanti scopriremo solo nei minuti precedenti la gara se arriverà il turno del giapponese Morimoto, devastante in allenamento, ma un po’ trascurato nelle ultime gare di campionato
Catania (4-3-3) Polito, Sardo, Stovini, Terlizzi, Vargas, Baiocco, Izco, Bigianti, Martinez, Mascara, Spinesi
Sampdoria: Tre le assenze certe, entrambe nel reparto difensivo dove mancheranno l’infortunato Accardi e lo squalificato Campanaro, che verrà sostituito da GASTALDELLO. Il modulo sarà il consueto 3-4-2-1 con il dubbio Cassano in avanti, l’ex barese proverà sino all’ultimo e solo sabato pomeriggio si saprà se sarà o meno della partita. Cassano o meno, il reparto offensivo della Sampdoria è sempre il punto forte con BELLUCCI e MONTELLA, a tratti davvero incontenibili, sono loro ad aver firmato l’ultimo successo casalingo contro il Parma, incognita sul terzo, l'assenza forzata di CARACCIOLO., fermatosi nella rifinitura, potrebbe costringere l'allentaore doriano a rinunciare al tridente, a meno che non decida di rischiare il convalescente Cassano dal primo minuto. Per il resto confermata la promozione di MIRANTE in porta in luogo dell’ex rossazzurro Castellazzi, ed è probabile che il rientrante Maggio possa disputare uno spezzone di gara dopo l’infortunio subito nelle ultime settimane.
Sampdoria (3-4-2-1) Mirante, Sala, Lucchini, Gastaldello, Pieri, Volpi, Palombo, Zenoni, Bellucci, Montella, Cassano.
UOMINI CHIAVE:
Catania:
IZCO – Sin qui è stato il punto fermo del centrocampo, grande fiducia è riposta in lui, manca però il giusto inserimento in zona offensiva e magari il primo gol in serie A
POLITO – Decisivo a Cagliari, avrà di fronte una squadra che potenzialmente dovrebbe impegnarlo più del normale
MASCARA – Più disciplinato tatticamente rispetto all’anno scorso, però ancora poco decisivo, ci si attende la sua prima marcatura stagionale
Sampdoria
PIERI – Sarà fondamentale per il buon esito della partita doriana, infatti non dovrà farsi schiacciare troppo indietro dalle offensive di Mascara sulla fascia sinistra
MONTELLA – Il rientro a Genova, dove aveva iniziato la sua ottima carriera, sembra sin qui avergli giovato
PALOMBO – Giocatore nel giro della Nazionale già da qualche tempo, interditore dai piedi buoni|di Giovanni Famulari - Fonte: www.mondocatania.com|. - articolo letto 30 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale