| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-01-11

La Sfida (Catania - Juventus)


La prima partita di quest’anno solare non poteva essere più affascinante di quella che vedrà il Catania impegnato sabato sera contro la Vecchia Signora.
LA SITUAZIONE ATTUALE
Catania: Ci siamo lasciati nell’anno appena trascorso con una prestazione molto deludente in quel di Reggio Calabria, dove gli uomini di Baldini hanno confermato il brutto momento nelle gare esterne, raccogliendo in maniera meritata la terza sconfitta consecutiva lontano dal Massimino. E’ evidente come bisogna cambiare registro il prima possibile, perché l’obiettivo salvezza richiede oltre alle importantissime vittorie tra le mura amiche, anche qualche punticino soprattutto negli scontri diretti fuori casa. Probabilmente è una questione di stimoli, e sicuramente tale problema non si verificherà nella prossima gara contro la Juventus, una partita sentita da tutto l’ambiente sia per il blasone della squadra torinese, sia per l’effettiva forza che sin qui l’ha portata al terzo posto in classifica. Si attende quindi un Massimino gremito, quasi interamente rossazzurro, pronto ad incitare i propri ragazzi verso quella che potrebbe essere davvero definita un’impresa.
Juventus: I bianconeri vengono da tre vittorie consecutive e sono lanciatissimi verso l’obiettivo dichiarato (anche se un po’ ironicamente) dello scudetto, ed a testimonianza di ciò l’ultima gara interna contro il Siena è stata vinta senza alcun patema d’animo. Proprio tra le mura amiche la squadra di Ranieri ha raccolto la maggiorparte dei punti ottenuti sin qui, mentre fuori casa ha ottenuto appena tre vittorie su otto partite, ed è proprio in questo dato che si può spiegare il ritardo dalle due squadre che la precedono in classifica. Ecco quindi perchè la gara con il Catania viene definita da tutto l’ambiente bianconero come un crocevia molto importante della stagione, utile per non perdere altro terreno, e per continuare la striscia di vittorie consecutive. La squadra giungerà a Catania direttamente da Malta dove si è allenata in questi primi giorni dell’anno, e dove ha anche disputato un’amichevole nella giornata di mercoledì.
LE PROBABILI FORMAZIONI
Catania: Formazione quasi fatta per sabato, mister Baldini metterà in campo una squadra un po’ più spregiudicata cercando di contrattaccare colpo sul colpo agli avanti juventini, e proprio per questo verrà impiegato COLUCCI nella mediana, in luogo di Tedesco e Biagianti. Gli altri due posti in mezzo al campo saranno occupati dall’insostituibile EDUSEI e da IZCO, visto che capitan Baiocco è squalificato. L’altro squalificato di turno è Sardo, il cui posto sull’out destro difensivo verrà preso da SILVESTRI, sin qui impiegato con il contagocce, ma che può garantire una buona dose di esperienza. In avanti rientra il trio titolare con SPINESI perno centrale,MASCARA e MARTINEZ liberi di svariare su tutto il fronte offensivo.
Catania (4-3-3) Polito, Silvestri, Stovini, Terlizzi, Vargas, Edusei, Colucci, Izco, Martinez, Spinesi, Mascara
Juventus: In casa bianconera vi sono ancora alcuni dubbi sull’undici titolare, legati al possibile atteggiamento della squadra, e questi dubbi verranno sciolti solo nell’immediata vigilia. In particolare nell’out difensivo destro dove, visto il recente infortunio di Zebina, il tecnico Ranieri dovrà scegliere se optare per il ceco Grygera o per il bosniaco SALIHAMIDZIC, con quest’ultimo avente maggiori propensioni offensive rispetto al compagno e per questo leggermente favorito. Se dovesse essere questa la scelta finale, in mezzo al campo verrà impiegato uno tra PALLADINO e Tiago, mentre altrimenti verrebbe impiegato Grygera in difesa e Salihamidizic a centrocampo. Una ulteriore soluzione sarebbe quella di schierare il portoghese Tiago in un rombo di centrocampo come vertice avanzato dietro la coppia d’attacco inamovibile DEL PIERO-TREZEGUET.
Juventus: (4-4-2) Buffon, Salihamdizic, Chiellini, Legrottaglie, Molinaro, Palladino, Nocerino, Zanetti, Nedved, Del Piero, Trezeguet
UOMINI CHIAVE:
Catania:
POLITO – Meno di un anno fa ha parato un rigore a Del Piero, ha le doti per disputare un’altra grande prestazione
STOVINI – Guai a concedersi distrazioni, Trezeguet non perdona
MASCARA – Sarà il capitano, il leader in campo, viene da un ottimo periodo di forma e potrebbe risultare decisivo con le sue accelerazioni contro la lenta difesa juventina
Juventus:
SALIHAMIDZIC – E’ il giocatore più in forma della rosa, un vero e proprio motorino sulla fascia destra
NEDVED – L’anima della Juventus, dalla sua prestazione dipenderanno molte delle sorti bianconere
TREZEGUET – Capocannoniere del campionato, sta tenendo una media che potrebbe portarlo ad avvicinare la quota record di 30 gol
STATISTICHE:
La Juventus ha il secondo miglior attacco del campionato, e lo stesso discorso vale per le reti subite, anche se in trasferta i bianconeri subiscono la media elevata di un gol a partita. Di contro in casa il Catania ha la miglior difesa con appena quattro reti subite nelle otto partite disputate sin qui, mentre la buona media di reti al passivo in trasferta è stata fortemente ridimensionata dalle ultime prestazioni negative. L’altro dato che balza subito all’occhio riguarda la percentuale di reti realizzate dalla Juventus nella ripresa, ben ventisette sulle trentacinque totali, ciò a testimonianza di una squadra che crede sempre nel risultato sino alla fine, così come auspicato da mister Ranieri sin dai primi giorni di ritiro. I rossazzurri invece hanno segnato maggiormente nei primi quarantacinque minuti, gestendo spesso il risultato nella ripresa, dopo essere partiti al massimo. La Juventus ha subito ben sei rigori contro, tutti puntualmente realizzati, nessuna squadra sin qui ha avuto la sorte così avversa, anche se lo stesso Catania ha avuto appena un rigore a favore in diciassette partite, se non è record, poco ci manca.
LA PARTITA TATTICA: ...continua sul sito...|di Giovanni Famulari - Fonte: www.mondocatania.com|. - articolo letto 28 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale