| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-02-07

Uno Contro Uno: Spinesi - Cruz (2°parte)


Tattica
Tagli sul primo palo, preferibilmente bassi, sul secondo alti. Le due “ali” alle spalle di Spinesi avranno questo compito domenica. All’attaccante quello di continuare sulla diritta via tracciata nelle ultime uscite, che l’hanno visto, pur disastroso sottoporta, in grande intese con le invenzioni e di Mascara e di Martinez, ma anche di Izco. Numero di palle gol in aumento verticale, quante mai se n’erano viste in una partita, ad unica eccezione del Derby. La Coppa Italia e la trasferta di Genova riconsegnano al Catania un attaccante che ha ormai fatto pace con un modulo non suo, dove storicamente la prima punta segna poco e soffre tanto, i mugugni della piazza ed una posizione di quasi totale subordinazione al gioco collettivo. Tenere palla, giocare di sponda per ripartire lungo le diagonali che portano all’area di rigore, questi i compiti in fase di possesso. Pressare i difensore nerazzurri, sui quali spesso e volentieri si appoggia la manovra di Mancini in fase di costruzione, ri-costruzione dell’azione, sarà la chiave della sua gara. I giocatori come Cruz, sono difficilmente rinchiudibili in uno schema ben preciso, l’Inter va ad intesa immediata, soprattutto là davanti, dove può combinare tutto o niente. L’argentino legge molto bene le traiettorie diagonali di Ibrahimovic, da qualunque direzione partano. Di quei giocatori che lasciarli un attimo “incustoditi” può voler dire rischiare davvero grosso. Particolare attenzione sui calci piazzati, ci vorrà non solo un marcatore alto, ma anche parecchio in forma per limitarne il gioco aereo. Arrivare prima di lui sul pallone l’unica vera contromisura efficace.
Statistiche
Non una vena realizzativa in linea col suo passato, solo 3 reti per Spinesi in questa stagione, ben altro il suon o di “El Jardinero”, 10 reti messe a segno ed un posto da titolare ritrovato nell’Inter più competitiva di sempre, specie nel settore avanzato. L’argentino cerca molto lo scambio con i compagni, quasi 300 i passaggi riusciti, contro i 135 di Spinesi che tuttavia riduce il distacco quando si parla di tiri in porta, dove nonostante le mutate condizioni tattiche ferma il contatore a 36 conclusioni, 15 in porta, 11 parate, per Cruz i tentativi sono 44, ma i palloni effettivamente pericolosi per il portiere avversario 10. Entrambi “dediti” al fuorigioco, vince il rossazzurro 24 – 19, mentre per i falli sia subiti che commesssi conduce Cruz con 34 -22 e 31 – 23. Attenzione all’interista anche in zona “assist” ben 15 quegli serviti in questa stagione, 6 quelli di Spinesi, anche a fronte di ben 21 cross, 8 per l’attaccante etneo.
Pagelle Spinesi Cruz
Velocità 7 7
Accelerazione 6,5 7
Possesso Palla 6,5 8
Tiro Potenza 7 7
Tiro Precisione 7 7
Freddezza 7,5 7,5
Rigori 8 7,5
Senso del Gol 8 8,5
Senso della Posizione 7,5 8
Gioco Squadra 8 7,5
Assist 7,5 7,5
Colpo di Testa 7,5 8,5
Fase Difensiva 8 7
TOTALE 96 98
|di Angelo Giuffrida - Fonte: www.mondocatania.com|. - articolo letto 104 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale