| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-02-12

Totti: "Non ruba come la Juve, ma l'Inter è aiutata"


Il capitano della Roma lancia l'allarme, facendo la voce grossa dopo l'ennesimo occhio di riguardo fatto in favore della capolista Inter, che a detta di tutti non ne avrebbe bisogno. Le parole di Totti sono dure e senza fronzoli: "C'è un pizzico di sudditanza psicologica da parte di tutti perchè hanno paura di parlare male dell'Inter. Se avessero il coraggio e la lealtà di dire quello che vedono sarebbe tutto più facile, negare l'evidenza è un po' difficile. Non voglio attaccare l'Inter, la società non c'entra niente e i giocatori sono bravi ma qualcosa sotto penso ci sia. Hanno dei piccoli aiutini come la Juve tanto tempo fa. Non penso che l'Inter abbia fatto le cose della Juve che sono emerse dalle intercettazioni e gli arbitri possono sbagliare però sbagliare sempre dalla stessa parte fa pensare. Dispiace perchè uno si fa un mazzo così tutta la settimana e loro perchè sono forti o perchè succede qualcosa vincono sempre". Il discorso del capitano giallorosso non fa una piega, gli errori arbitrali nelle ultime domeniche sono evidenti a tutti, ma nonostante ciò prima l'Inter platealmente dichiara il silenzio stampa e dopo averlo tolto uno stizzito Mancini litiga in diretta con i giornalisti tv negando l'evidenza del favore avuto...insomma un pò di onestà non farebbe male e renderebbe meno antipatici|inviato Sakamoto|. - articolo letto 442 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale