| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-02-18

Campionato finito


Da sportivo appassionato di calcio sono favorevole alla spalmatura delle partite durante tutto l'arco del weekend. Non saranno felici le nostre mogli e compagne, ma.... É bello poter vedere piú spettacoli, senza dover scegliere. Sabato per esempio ho visto il primo tempo dell'Inter, che per rimanere in linea con le ultime giornate, ha deciso di giocare in 10. Dico 10 perché si é permessa il lusso di schierare uno come Pelé, che a parer mio non merita la ribalta della seria A. Ci ha pensato Suazo a scardinare in 5 minuti la difesa del Livorno, il resto poi a parte qualche fiammata di Diamanti é stata ordinaria amministrazione. Complimenti a Moratti, a Mancini e ai giocatori per lo scudetto messo in cassaforte. Da Italiani auguriamoci che adesso i nerazzurri riescano a dimostrare la loro forza anche in Europa. Partita di cartello della giornata era Juve-Roma, finita 1-0 con gol di Del Piero. Ranieri ha schierato una squadra audace, con il tridente e Camoranesi e Nedved a centrocampo. Risultato i centrocampisti della Roma non si sono visti. Pizarro, mente e organizzatore, non ne ha indovinata una. Irriconoscibili anche Taddei e Totti oltre ai soliti Perrotta e Mancini. Bravo Doni, anche se sulla punizione di Del Piero, non é esente da colpe. Sul fronte bianconero Legrottaglie e Chiellini hanno eretto un muro invalicabile, sui quali si sono infranti i sogni di gloria giallorossi. Onore a Del Piero che ha sfoderato una grande prestazione e a Ranieri che in due partite ha guadagnato 4 punti. La Fiorentina approfitta del mezzo passo falso del Milan e si piazza al quarto posto. Oramai la bagarre é tra queste squadre: Roma e Juve per il secondo e terzo posto, Fiorentina, Milan e Udinese per l'ultimo posto Champions. I rossoneri partono sfavoriti sia per l'etá media troppo alta, sia psicologicamente per i prossimi impegni di coppa. I viola hanno solo bisogno di continuitá e un pizzico di fortuna. L'Udinese puó essere la sorpresa|inviato Roma1975|. - articolo letto 74 volte


Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale