Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-02-07

Italia d'applausi nell'esordio 2008


Il debutto della Nazionale di Donadoni nel 2008 è stato d'applausi. Pur con le discutibilissime assenze di Cassano e -soprattutto- Del Piero questa squadra sembra ben amalgamata, avente come credo principale il senso tattico e lo spirito di sacrificio. Ed è così che si riesce a limitare la fantasia lusitana di Cristiano Ronaldo & comapny che al di là dei preziosismi esibiti non hanno concretizzato granchè. E se i portoghesi badano più al fumo che all'arrosto, l'Italia trova un compromesso per entrambe le cose. Inaccessibili in difesa con la coppia centrale Cannavaro-Barzagli a farla da padrone nell'operazioni di retroguardia, con Grosso ed Oddo a dare una mano in fase d'impostazione tanto per gradire. Ottimo anche l'assetto di centrocampo con un Pirlo ispirato come non lo vedevamo da secoli ed un Ambrosiani finalmente degno della casacca che indossa. Rivalutazione anche per Palladino che si candida come alternativa principale al campione del Mondo Camoranesi tenuto in stand by precauzionale da Donadoni. Si mostra assai pungente persino il reparto offensivo con il solito insossidabile Toni, il fantasista Di Natale e le riserve (mai aggettivo fu così convenzionale!) Quagliarella e l'esordiente Borriello. Una bella Nazionale, dunque, che fa ben sperare in vista degli Europei cui si dovrebbero aggregare Del Piero e Cassano, ma con Donadoni in panca la vedo dura per i due gioielli del football nostrano agli antipodi anagraficamente ma non di certo qualitativamente - articolo letto 84 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale