| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-03-29

La Sfida: Catania - Torino (la partita tattica)



LA PARTITA TATTICA:
Il Torino di Novellino si schiererà con un 4-4-2 di partenza, ma molto dipenderà dalla posizione che occuperà Rosina il quale partirà inizialmente dalla sinistra ovvero dal lato presidiato da Sardo per poi accentrarsi ed appoggiare i due attaccanti. Stesso discorso vale per l’altro fantasista Recoba che partirà dalla destra ed in posizione più avanzata a ridosso dell’unica punta Stellone, classica prima punta di peso che verrà controllato da Silvestri. Proprio la posizione del Chino potrebbe limitare le incursioni offensive di Vargas, che dovrà vedersela dal suo lato anche con le sovrapposizioni di Diana, mentre il terzino Motta presumibilmente resterà bloccato dietro, così come dall’altro lato lo stesso discorso vale per Pisano. L’atteggiamento della squadra granata sarà soprattutto quello di non farsi trovare scoperta e di difendere con i quattro difensori in linea, appoggiati dall’australiano Grella che giocherà davanti alla difesa e dallo stesso Diana che all’occorrenza potrebbe abbassarsi se attaccato dal duo Mascara Vargas. Un altro giocatore da tenere d’occhio è Paolo Zanetti, giovane centrocampista che si è già ritagliato spazio in questa stagione, molto bravo tecnicamente, prova spesso la conclusione dalla distanza ed è molto bravo a ripartire palla al piede, sarà quindi lui il centrocampista che da dietro si inserirà in avanti. Per quanto riguarda il Catania, la scelta di puntare su Sardo limiterà quantitativamente il numero di sgroppate di Vargas, in quanto il peruviano si sgancerà in avanti alternandosi con il terzino napoletano. Proprio in appoggio a Sardo sarà fondamentale la partita di Colucci visto che dal lato destro dell’attacco rossazzurro difficilmente Rosina ripiegherà in fase difensiva e resterà dietro il solo Pisano. Molto attesa anche la partita dell’argentino Silvestre, finalmente impiegato nel suo vero ruolo di centrale difensivo, a lui toccherà limitare la fantasia del duo Rosina-Recoba, magari con l’aiuto di Edusei play basso davanti la difesa - articolo letto 126 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale