Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-04-05

Compensi agli amministratori e distribuzione indiretta di utili nelle società sportive dilettantisti


I soci amministratori di società di capitali sportive dilettantistiche possono percepire compensi per l’ufficio di amministrazione e per l’attività di istruttore, nonché canoni per la locazione dell’impianto sportivo, a condizione che gli importi non superino i limiti previsti dalla normativa Onlus quale presunzione assoluta di distribuzione indiretta di utili.
Il rispetto dei suddetti limiti quantitativi delle singole tipologie di compensi non è sufficiente ad escludere eventuali ipotesi elusive da parte della SSD, atteso che – in concreto – il cumulo degli stessi emolumenti/compensi potrebbe dissimulare una sostanziale elusione del divieto di distribuzione indiretta tra i soci dei proventi dell’attività sociale.
Conseguentemente, gli organi ispettivi dovranno verificare, caso per caso, se il cumulo di più incarichi o attività consenta il superamento dei limiti quantitativi fissati per ciascun incarico, ottenendo così i soci una indiretta – e vietata – distribuzione di utili.
Guarda l'articolo integrale.
- articolo letto 2994 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale