| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-04-07

Memorabile traguardo per Sig. Alex


Il fantasista con la presenza di Palermo diventa il più gettonato nella storia della Juventus: 553 caps.
Record festeggiato a metà, giacché alla doppietta di Pinturicchio non è corrisposta da parte del team zebrato una prestazione in sintonia col primato epocale stabilito dal numero dieci. Così la Juve esce clamorosamente sconfitta dal Barbera e lascia andare in definitiva il secondo posto, per una squadra che in questo torneo è apparsa finalmente umana. Anche troppo.
Per una compagine inadeguata ad assecondare la verve del Re in questione.
In una serata che doveva introdursi nella storia della Juventus e in primis del proprio capitano per antonomasia, Alex Del Piero, ci si attendeva un surplus di classe dallo stesso numero dieci, al fine di dare la giusta “riconoscenza” ad un record iperbolico.
In effetti Pinturicchio con una doppietta provvidenziale -che aveva rimesso in sesto un match disgraziato- s’era concesso uno dei maggiori omaggi per un centravanti che doveva festeggiare un anniversario da leggenda assoluta del calcio planetario. Tuttavia la sua superba prestazione ha avuto la sfortuna di incastonarsi in una partita no per la propria compagine, trafitta 3 volte da un Palermo d’altri tempi, già rinvigorito dalla cura Colantuono, accaparrandosi una vittoria prestigiosa e a tratti rocambolesca per come è maturata.
Rimane comunque, al di là del punteggio, la magica notte di Sir Alex. A questo punto Donadoni non potrà continuare ad ignorarlo - articolo letto 140 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale