Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-05-29

Aspettando gli Europei: storia della Nazionale dal '94 ad oggi (3°parte)


I nostri (Marchegiani - Mussi, Costacurta, Maldini (c), Benarrivo – Berti (46 D.Baggio), Albertini, Donadoni, Signori (63 Zola) - R.Baggio, Massaro) affrontano la rivelazione africana della Nigeria.
Sin dal principio ci accorgiamo che non sarà una partita qualsiasi. I nostri avversari, infatti, sono dotati di una tecnica non riscontrabili in altre compagini del loro continente e perciò non possono essere presi assolutamente sottogamba.
Non a caso Amunike al 26° avalla i nostri timori portando in vantaggio gli africani che da lì in poi ci surclasseranno letteralmente. Il tanto atteso Roberto Baggio continua ad andare in controtendenza alla sua fama ed altrettanto si può dire del bomber Signori tanto che al 63° sarà rimpiazzato da Zola al suo esordio iridato.
Ma non si sa che dopo 13 minuti l’arbitro con una decisione allucinante lo espellerà lasciandoci in 10 uomini. Piove sul bagnato ed il nostro destino sembra segnato.
Forse stiamo pagando la insolita qualificazione del 1° turno. Ma ecco che a pochi minuti dal termine avviene quello che non ti aspetti.
All’89° R.Baggio, sì, proprio lui, con un diagonale impeccabile punisce Rufai ed è lì che il match cambia volto.
Ai supplementari la Nigeria che ci aveva deriso appare sotto shock e difatti da lì a poco arriverà un rigore che realizzerà freddamente Baggio.
Ancora lui. L’eroe di una partita entrata nella storia della nostra Nazionale.
- articolo letto 108 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale