| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-05-31

Del Piero "Uber Alles": la storia a puntate su Fantamagic (10°parte)


Del Piero, suo malgrado, si trova così coinvolto nel più grande scandalo di sempre, lui, che aveva avuto la fortuna di capitare in un team glorioso che al 99% non sarebbe mai retrocesso, e che anzi gli avrebbe dovuto garantire nient’altro che trionfi.
Il dramma della Juve e del calcio italiano è anche il suo dramma.
CAMPIONI DEL MONDO! - In molti pensano, non a torto, che questa vicenda precluderà alla Nazionale azzurra ogni soddisfazione agli imminenti Campionati del Mondo in Germania. Ma, ironia cella sorte, sarà proprio nel bel mezzo delle indagini giudiziarie volte a rifondare il calcio tricolore che la nostra squadra dopo 24 anni otterrà il successo epocale tanto auspicato, che ci rinfranca parzialmente dalle delusioni rimediate negli ultimi mesi.
Del Piero, a dispetto della pietosa condizione di Totti & c., non verrà molto vagliato da Lippi, ma ciononostante in appena cinque apparizioni si ritaglierà un’importante spazio di gloria, segnando un bellissimo gol in semifinale contro i padroni di casa della Germania, ed il penultimo dei 5 rigori che in Finale ci faranno laureare CAMPIONI DEL MONDO.
L’ultima perla mancante al palmares sterminato e burbanzoso di Del Piero, ormai a 31 anni e passa, entrato gioco forza nella leggenda universale.
COME SI TEMEVA -Nemmeno il tempo di ravvivarsi per lo storico ed insperato trionfo azzurro che la CAF rende noti i verdetti.
In B Milan, Lazio, Fiorentina (che in appello saranno risparmiate dalla retrocessione giacché sarà commutata in pene blande specie per i rossoneri che addirittura potranno prendere parte alla Champions che poi vinceranno) e…, sì…c’è anche la squadra del Nostro eroe, Alex Del Piero.
Naturalmente il tifo e il team bianconero sono sottoschock. Non ci si vuole assolutamente arrendere ad un destino perfido e beffardo. Una squadra che sul campo ha vinto 2 scudetti consecutivi non può vedersi trattare in questo modo.
Non si possono cancellare con un colpo di spugna 2 tricolori. Pertanto si fa subito ricorso alla Corte d’Appello Federale. Sarà inutile. L’unica cosa che si otterrà sarà la diminuzione dei punti di penalizzazione da scontare in B che mutano da 30 a 17, ma nessuno appare soddisfatto ed accenna alla rassegnazione. Si profilano altri ricorsi, magari al di fuori della giustizia sportiva, sebbene quest’ultima pista sarebbe oggetto di altre penalizzazione specie in Europa. Si parla addirittura di rivolgersi a Bruxelles.
Ma quando tutto sembra pronto ecco la clamorosa marcia indietro di Cobolli Gigli & c.: non se ne fa nulla. Ci si accontenta dell’Arbitrato del Coni per ridurre ulteriormente la drastica penalizzazione. E nulla di più.
La Serie B (con –9 di handicap) da incubo diventa realtà. Del Piero, come aveva già promesso, seguirà la “disgraziata” squadra fra i cadetti. Lui, appena Campione del Mondo, tenterà l’ingrato compito di vestire i panni del Salvatore della Juve-B.
- articolo letto 876 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale