| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-06-11

Euro 2008 Pagelle: Spagna-Russia



SPAGNA (4-4-2):
Casillas 6 - ordinaria amministrazione, incolpevole sul palo e sul gol russo. Spettatore bagnato
Sergio Ramos 6.5 - impulsivo e propositivo non disdegna proposizioni offensive. Leone in gabbia
Puyol 6.5 - autorevole ed autoritario non concede quasi nulla agli attacchi russi. Capitano spaziale
Marchena 6 - essenziale, stilisticamente peggio degli altri ma efficace
Capdevila 6.5 - ottima coppia con Ramos. Meno impulsivo più bilanciato. Ordinato
Iniesta 6.5 - pennella la palla per il raddoppio di Villa. Quando si accende fa cose pregevoli. Corrente alternata
Senna 6.5 - lavoro oscuro ma prezioso, recupera una marea di palloni e permette alla squadra di mantenere quasi sempre il pallino di gioco
Xavi 6.5 - innesca puntualmente il contropiede degli iberici. Regista concreto ed determinato. Geometra vecchia maniera
Silva 6.5 - a tratti incontenibile, parte forte ma finisce gradualmente la sua corsa. Sprint in riserva
Torres 7.5 - perfetto nelle apertura, suggeritore delizioso. Non sbaglia un movimento o taglio in profondità. Qualità immensa
Villa 8.5 - la butta dentro in tutti i modi dimostrando di conoscere bene ogni fondamentale e di essere un perfetto uomo d’area. All’occorrenza lezioso e dinamico. Divino
Fabregas 6.5 - 30 minuti da campione anche se la partita era in discesa. Organizza ottime manovre di gioco e chiude con una rete. Riserva di lusso
Cazorla 6 - buoni spunti sulla fascia grazie anche agli spazi lasciatogli. Da rivedere in occasioni più difficili.

RUSSIA (3-5-2):
Afinkeev 6.5 - subisce 4 gol ma ne evita almeno un altro paio mostrando sicurezza e senso della posizione. Predestinato
Anyukov 5 - Torres fa il bello e il cattivo tempo. Saltato sistematicamente non trova mai le contromisure giuste. Alla deriva
Shirokov 4.5 - Villa gli sfugge sempre e per lui è notte fonda fin dall’inizio. E’ incapace di arginare lo strapotere dello spagnolo. Mezzo voto in più per la torre a Pavlyuchenko in occasione del gol. Profondo russo
Kolodin 4 - vdi Shirkov, anche lui totalmente inadeguato contro gli attaccanti iberici. Gemello di sventura
Bistrov 4 - entra per Sychev ed è più inconcludente del compagno di squadra tanto da venir sostituito nel giro di venti minuti. L’uomo sbagliato
Semshov 5 - perde tutti I duelli ed è sempre fuori posizione. Il centrocampo iberico lo fa piccolo piccolo. Disastroso
Semak 5 - sovrastato dal centrocampo spagnolo sbaglia il gol del possibile 2-3 che avrebbe forse riaperto la partita. Sciagurato
Zyrianov 6 - prova ad inventare qualcosa, ma è dura contro questa Spagna. Nonostante l’evidente difficoltà ci mette volontà. Predicatore nel deserto
Zhirkov 6 - il meno peggio del quartetto. Centrocampista adattato a terzino spinge e va vicino al gol. In una occasione coglie un clamoroso palo. Pendolino
Bilyaletdinov 6 - il centrocampista dal nome impronunciabile è uno dei più positivi e uno dei pochi ad impensierire Casillas. Sorpresa
Pavlyuchenko 6 - fino al gol Hiddink maledice l’infortunio di Pogrebnyak. La rete lo salva da una bocciatura. Da rivedere
Torbinski 5 - anche lui rimane stretto nella morsa spagnola. Inconcludente
- articolo letto 197 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale