| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-06-11

Made in Turkey!


E' la sera che non ti aspetti. Quella che il calcio dovrebbe restituire alla festa dei padroni di casa che dopo la doppia beffa innaugurale si ritrova a piangersi addosso.
Sotto un vero e proprio nubifragio gli uomini di Terim regalano un sogno e una grande speranza. Il grido di liberazione di Arda in occasione della rete decisiva e un pò "fortunosa" racchiude una grinta ed un passione che da sempre legano i giocatori a questa nazione.
Il famoso "attaccamento alla maglia", l'esultare per un successo che va oltre la razionale immaginazione. Anche questo è calcio.
Ed è bello di tanto commentare una gara che ha divertito pur senza avere primi attori, pur senza giocate sensazionali o ritmi forsennati. Lo spettacolo può essere visto da tanti punti di vista.
E così vedi una gara ribaltarsi, in una forte contrapposizione di stati d'animo.
La grinta di Terim, la rassegnazione un pò "tenera" del ct Kuhn.
Il calcio vuole questo.
Sicuramente le firme dei gol sono tutte di stampo turco dalla prima della Svizzera ad opera di Hakan Yakin alle reti di Senturk e Arda.
Ma al di lù delle poesie, al di là dei sogni possiamo dire che razionalmente la gara l'ha buttata al vento la Svizzera, incapace di chiudere il match e di sfruttare diverse occasioni preziose.
Alla fine il risultato è se vogliamo venuto fuori anche per il fato avverso ai padroni di casa. Resta tuttavia la voglia di vincere così forte dei turchi che è stata premiata dal punteggio.
Sarà davvero spettacolare la prossima sfida con la Repubblica Ceca dove in palio ci sarà il passaggio del turno. Un'altra battaglia vera, la Turchia lancia la sfida.
- articolo letto 81 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale