Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-06-13

Euro 2008 partita per partita: Polonia-Austria 1-1


AUSTRIA: Macho; Garics, Prodl, Stranzl, Pogatetz; Leitgeb, Aufhauser (27'st Saumel), Ivanschitz (18'st Vastic), Korkmaz; Harnik, Linz (18'st Kienast). Allenatore: Hickersberger.
POLONIA: Boruc; Zewlakow, Bak, Jop (1'st Golanski), Wasilewski; Dudka, Lewandowski, Krzynowek; Saganowski (38'st Lobodzinski), Guerreiro (40' Murawski), Smolarek. Allenatore: Beenhakker.
ARBITRO: Webb (Inghilterra).
RETI: 30'pt Guerreiro, 48'st Vastic (rigore).
NOTE: Serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori: 50.700 circa. Ammoniti: Korkmaz, Wasilewski, Krzynowek, Prodl, Bak. Angoli: 10-7. Recupero: 1'pt e 4'st.
COMMENTO:Incredibile all'Ernest Happel: l'Austria padrona di casa agguanta il pari - rimandando l'eliminazione dall'Europeo - all'ultimo minuto, su calcio di rigore.
Adesso in graduatoria la Croazia già qualificata comanda a punteggio pieno mentre segue la Germania con 3 punti lasciando remote speranze a Polonia ed Austria, apparse comunque dalle pretese assai labili.
Nessuna delle due compagini può vantare un vero fuoriclasse che possa fare la differenza e perciò entrambe sembrano destinate ad abbandonare anzitempo la manifestazione.
- articolo letto 80 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale