| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-06-15

Euro 2008 partita per partita: Grecia-Russia 0-1


GRECIA: Nikopolidis; Seitaridis (40'pt Karagounis), Dellas, Kyrgiakos, Torosidis; Katsouranis, Basinas, Patsatzoglu; Charisteas, Amanatidis (35'st Giannakopoulos); Liberoupolos (15'st Gekas). Allenatore: Rehhagel
RUSSIA: Akinfeev; Anyulkov, Kolodin, Ignashevich, Zhirkov (44'st V.Berezutski); Semak; Torbinski, Zyrianov, Semshov, Bilyaletdinov (25'st Saenko); Pavlyuchenko. Allenatore: Hiddink
ARBITRO: Rosetti (Italia)
RETE: 33'pt Zyrianov
NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni, spettatori 30.200. Ammoniti: Karagounis, Liberopoulos, Saenko, Torbinski. Angoli: 9-7 per la Russia. Recupero: 1'; 3'.
COMMENTO: La Russia sogna i quarti. Per riuscirci dovra compiere un altro sforzo non indifferente, battere la Svezia (importante a questo punto la presenza o meno di Zlatan Ibrahimovic) dopo aver fatto fuori gli irriconoscibili (specie in difesa) campioni d’Europa della Grecia matati da un gol di Zyrianov al 33° del primo tempo.
I russi non sono in possesso di grandi qualità da giustificare l’accesso ai quarti, ma nemmeno gli svedesi, privi di di Ibra, non sono granché. Staremo a vedere…
- articolo letto 116 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale