| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-06-17

Euro 2008 Pagelle: Austria-Germania



AUSTRIA:
Macho 6.5 - Nega il gol a Podolski, non può nulla sul siluro di Ballack. Baluardo.
Stranzl 5 - Non spinge, non difende, non crossa. Mister No.
Hiden 5 - Non è che Klose e Gomez facciano scintille, ma lui va lo stesso in difficoltà. Cercatore di guai.
Leitgeb 6 - Gettato nella mischia per cercare una rimonta impossibile, almeno lui si batte su ogni pallone. Carta della disperazione.
Pogatetz 6 - il meno peggio del pacchetto arretrato, annulla Gomez. Guerriero.
Garics 5.5 - Un salvataggio su Gomez e poco altro. Scena muta.
Afhauser 6 - E’ l’unico capace di inventare qualcosa, ma di fronte alla pochezza della squadra si innervosisce e rischia l’espulsione. Frustrato.
Saumel 5 - Sostituisce Aufhauser e lo fa rimpiangere. Mossa sbagliata.
Ivanschitz 6 - Capitano di una squadra senza qualità, ci mette l’orgoglio, ma non basta. Capitan Sventura.
Fuchs 6 - Si limita a controllare Fritz, che non fa nulla per impensierirlo rimanendo piantato sulla sua posizione. L’uomo col binocolo.
Harnik 5 - Sempre la solita storia. Se lui è un centravanti, Podolski è un portiere. In cerca di identità.
Kienast 5.5 - Data la pochezza dell’attacco austriaco, non si capisce perchè lui non parta titolare. Ci prova, ma senza squadra nulla può. Incompreso.
Hoffer 5 - Un pizzico meglio di Linz, che ha giocato le prime due gare, ma comunque inadeguato. Merce scadente.
Korkmaz 5.5 - Entra e sparisce dalla gara senza alcun preavviso. Luce intermittente.

GERMANIA:
Lehmann 6 - Dare un voto ad un portiere che a malapena si sporca la divisa è un esercizio inutile. Vacanze austriache.
Friedrich 6 - Sostituisce Lahm a destra e si limita a svolgere gli ordini impartiti da Loiew. Buona la prima.
Mertesacker 5 - Può un difensore andare in difficoltà contro il nulla ell’attacco austriaco? Evidentemente sì, lui ci riesce benissimo. Mistero.
Metzelder 6 - Questi europei hanno riscoperto un difensore non spettacolare, ma che il suo dovere lo fa sempre. Rinato.
Lahm 7 - Torna sull’amata fascia sinistra al posto dell’inconcludente Jansen e fa capire cosa vuol dire il termine “terzino fluidificante”. Professore.
Fritz 5 - I casi sono due: o il giocatore visto nella prima gara era un altro, o con la Polonia ha compiuto una partita irripetibile. Involuto.
Frings 5 - Il capitano del Werder, non fa valere nessuna delle doti che un anno fa avevano spinto la Juve a cercarlo. Ex uomo mercato.
Ballack 7 - L’urlo liberatorio che il capitano lancia dopo aver segnato il gol-vittoria è sintomatico dello stato di apnea, vissuto fino a quel momento da lui e dalla squadra. Salvagente.
Podolski 6.5 - terza partita da esterno. Questa volta non segna, ma è sempre lui la punta più pericolosa. Peperino.
Klose 6 - Macho gli nega il primo gol all’europeo, lui però ci mette i chili e i centimetri necessari per far salire la squadra. Panzer.
Gomez 5 - Terza bocciatura consecutiva per l’attaccante dello Stoccarda, richiesto da mezza Europa. Forse non è pronto per il grande palcoscenico. Comparsa.
Hitzlsperger 6 - Prende le parti di Schweinsteiger, nella solita staffetta con Gomez e non lo fa rimpiangere. Controfigura.
- articolo letto 129 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale