Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-06-18

Euro 2008 Pagelle: Romania-Olanda



ROMANIA (4-3-2-1):
Lobont 6.5 - una prodezza su Van Persie in un momento decisivo del match. Soccombe con la squadra senza colpe.
Chivu 5 - pare sfiancato, senza energie. Anche in fase propositiva latita. La brutta copia del Chivu che conosciamo.
Contra 5.5 - qualche discesa e poco più. Tra i meno peggio dei suoi.
Ghionea 5 - solo una leggerezza che però gli costa partita e qualificazione…
Rat 5.5 - molto mobile, non altrettanto propositivo.
Tamas 5.5 - gara quasi sufficiente, senza grosse sbavature.
Nicolita 5.5 - tiene troppo il pallone e dosa male i cross ma è molto vivace ed è uno dei pochi ad avere il piglio giusto.
Cocis 5 - gioco oscuro… troppo!
Petre s.v. - Ingiudicabile.
Codrea 5 - ha sulla coscienza la rete del possibile vantaggio. Confusionario non riesce ad organizzare bene il gioco.
Niculae M. 5 - Buona partenza ma si spegne presto. Troppo prevedibile per gli avversari.
Mutu 5.5 - uno dei pochi a poter fare la differenza affonda nel grigiore generale senza riuscire mai a dare la stoccata vincente. Apprezzabile la prova comunque al di sotto delle sue prestazioni.
Niculae D. 5.5 - cerca spesso Mutu, si ritrova poco.

OLANDA (4-2-3-1):
Stekelenburg 6 - Quello rumeno dovrebbe essere un assedio all’arma bianca, invece i giocatori si limitano a tirare fucilate a salve. Lui controlla senza correre pericoli. Vedetta.
Boularhouz 6.5 - la Romania non attacca mai dalla sua parte, così lui si fa notare anche in fase offensiva. Martello pneumatico.
Heitinga 6.5 - Torna titolare dopo l’esclusione subita a sorpresa due giorni prima del debutto con l’Italia e annulla Marius Niculae. Risorto.
Bouma 6 - Segue fedelmente le direttive di Heitinga e non sbaglia nulla. Scudiero.
De Cler 6 - Mette il bavaglio a Contra, ma non sfrutta totalmente lo spazio che ha. Freno a mano.
Engelaar 7 - il gigante vince il duello con Chivu , fa il velo per il gol di Huntelaar e corre senza sosta su e giù per il campo. Panterone.
De Zeeuw 6.5 - prima da titolare, non sfigura, mostrando buon dinamismo. Pratico.
Robben 5.5 - Velocissimo come sempre, sbaglia però un paio di gol, di cui uno clamoroso. Cecchino distratto.
Van Persie 7.5 - il pupillo di Van Basten, inventa un gol superbo ed è sempre il più pericoloso degli orange. Il nuovo cigno.
Huntelaar 6.5 - poco spettacolare,a tratti sgraziato, sbaglia due gol, ma alla fine è lui a sbloccare il risultato. Prova superata.
Afellay 6.5 - le sue finte intontiscono gli avversari, però deve ancora imparare a dosare le forza. Giocoliere.
Melchiot 6 - Sostituisce Boularhouz, e l’Olanda perde improvvisamente spinta sulla destra. Pile scariche.
Kuyt 6 - Solito lavoro sfiancante di raccordo tra centrocampo e attacco, questa volta senza l’acuto. Tuttofare.

- articolo letto 104 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale