Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-06-19

Euro 2008: ora è vietato sbagliare


Arrivano finalmente gli scontri diretti. Adesso non si potranno più accusare cali di concentrazione come quello manifestato dai campioni del Mondo con l'Olanda. Ora è vietato sbagliare.
E' arrivato il momento di farsi valere appieno. Non ci si potrà più risparmiare, fare calcoli o classifiche. Tutto dipenderà da noi. Vincere o "morire".
Si inizia già stasera con il quarto allettante Portogallo-Germania a Basilea (St. Jakob Park ): la bellezza dei lusitani contro la concretezza dei panzer apparsi poco reattivi in questo inizio di torneo.
Domani sarà la volta delle soprendenti Croazia e Turchia: in palio non vi è solo la semifinale (è fra l'altro eccitante sapere che comunque andrà a finire una delle 2 si giocherà l'accesso alla finalissima di Vienna)ma un posto nell'Olimpo, anche se le 2 compagini non sono nuove a miracoli, visto che nel '98 i croati arrivarono al 3° posto ai Mondiali, così come la Turchia che salì sul gradino più basso del podio nel 2002, fermata solo dal Brasile di Ronaldo che poi vincerà il titolo iridato.
Sabato saranno di fronte lo spauracchio olandese contro la super sorpresa dei russi, per un esito che comunque appare scontato in favore degli orange.
Dulcis in fundo domenica toccherà a noi incrociare i guantoni con la Spagna: saremo noi ad essere incornati dai tori Villa-Torres (la coppia esplosiva del torneo)o loro ad essere matati da Cassano e Toni? Ai posteri l'ardua sentenza. Buon divertimento!
- articolo letto 146 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale