| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-06-19

Ed ora pubbliche scuse a Donadoni da parte di tutti gli pseudoallenatori!


Ed ora pubbliche scuse da parte di tutti quegli psedudo "cittì" che avevano criticato aspramente Donadoni fin da dopo la 1° partita, dimenticando il vittorioso e sicuro cammino degli azzurri durante le qualificazioni!
Tutti d'accordo con le convocazioni del ct, con l'utilizzo di Di Natale esploso quest'anno e confermatosi ad alti livelli in Nazionale salvo poi sparare sulla scelta di metterlo in campo.
Ma dico io che colpa ne ha Donadoni se il giocatore che fin lì aveva fatto benissimo alla prova del 9 si ritrova la mente annebbiata e le gambe molli?
Unica critica su cui sono stato d'accordo sin da prima di Italia-Olanda era l'utilizzo i Materazzi, irriconoscibile quest'anno. Inoltre le partite sucessive hanno donato agli italiani un ct intelligente che capendo gli errori li ha corretti per tempo inserendo le persone giuste.
Unico che ha tradito è quel Del Piero che doveva trascinare l'Italia e che ha fatto bene solo con l'Olanda, ma c'è ancora la Spagna per rifarsi!
Per il resto l'Italia ha creato, creato, creato! Un modulo offensivo che ha proposto palle gol a raffica e che solo la svista di un guardalinee non ci ha fatto vincere coi rumeni salvo poi vincere il "derby" con la Francia.
Molti avranno puntato il dito su Toni, ma oltre ad essersi mangiato numerosi gol ha avuto il merito di agganciare a meraviglia quel passaggio di Pirlo, farsi atterrare ed ottenere rigore ed espulsione: la svolta del match!
L'importante è crearle le occasioni, i gol li avrà tenuti in serbo per...
- articolo letto 179 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale