Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-08-11

Altri 2 ori, un quasi oro diventato argento ed un bronzo! La Trillini dice addio!


Altra giornata ricca per il medagliere azzurro! Si comincia con il quasi secondo oro italiano sfuggito per soli 2 punti alla squadra maschile di tiro con l'arco. Gli azzurri Di Buò, Galiazzo e Nespoli si sono arresi 227 a 225 contro la Corea del Sud. Secondo oro vinto invece dalla 25enne esordiente Giulia Quintavalle.
Oro nel judo donne categoria 57 chilogrammi contro l'olandese Deborah Gravenstijn, 11-1. Valentina Vezzali si conferma leader assoluta nel fioretto femminile vincendo il suo terzo oro consecutivo ad un'Olimpiade (dopo Sydney e Atene, Pechino) in finale contro la coreana Hyunhee per 6-5. Nella finale tutta azzurra per il bronzo Margherita Granbassi ha la meglio su Giovanna Trillini!
Ecco le parole della Vezzali dopo la sofferta vittoria "Faccio scherma per passione, amo questo sport, e se sono qui è grazie ai sacrifici, alla mia famiglia per intero. Ringrazio tutto lo staff tecnico, non voglio dimenticarmi di nessuno. E' una vittoria di squadra, sul podio ci sono io, ma ci sono anche tutte queste persone. Dio mi ha dato questo talento, e ho fatto qualcosa che non mi sarei immaginata: Adesso se non mi fanno fare il portabandiera a Londra 2012...".
Amarezza invece per la Trillini, riguardo la gara persa con la coreana Nam Hyunhee, che annuncia l'addio "Si vede che 3 italiane in finale non potevano arrivare e questo è stato l'unico modo. Sentivo di potermela giocare ma con un arbitraggio così non si poteva. Basta così. Ho dentro molta rabbia, molta tristezza".
- articolo letto 121 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale