| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-08-17

Una Leggenda chiamata Phelps ne oscura un'altra chiamata Spitz!


Michael Phelps scavalca la leggenda Mark Spitz che resisteva col record di 7 oro dai Giochi di Monaco 1972. Phelps è riuscito a fare meglio, vincendo in un'unica Olimpiade 8 ori, stabilendo inoltre 7 record del mondo!
Phelps ci aveva già provato ad Atene 2004 quando però si fermo a "soli" 6 ori, pur avendo ottenuto il bronzo nei 200m stile libero e nella 4x100m stile libero. In questa Olimpiade di Pechino ha riprovato l'impresa e si è superato, ha superato tutti vincendo in tutte le specialità: 400 misti, oro e record del mondo in 4'03''84; 4x100 sl, oro e record del mondo in 3'08''24; 200 sl, oro e record del mondo in 1'42''96; 200 farfalla, oro e record del mondo in 1'52''03; 4x200 sl, oro e record del mondo in 6'58''56; 200 misti, oro e record del mondo in 1'54''23; 100 farfalla, oro in 50''58; 4X100 mista, oro e record del mondo in 3'29''34.
Ora, dopo aver battuto il record che resisteva da 36 anni del connazionale Spitz, è anche l'atleta maschio andato più volte a medaglia della storia, 16 (14 ori, 2 bronzi), una in più del ginnasta sovietico Nikolay Andrionov, con 15 medaglie (7 ori, 5 argenti e 3 bronzi).
Davanti a lui ora resta da infrangere il record della ginnasta sovietica Larissa Latynina, con 18 medaglie (9 ori, 5 argenti e 4 bronzi). L'unico a vincere 8 medaglie in un'unica Olimpiade come Phelps fu solo il sovietico Aleksandr Dityatin, a Mosca '80, che però erano così suddivise: 3 ori, 4 argenti e 1 bronzo.
- articolo letto 90 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale