Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-09-02

Lasciamo a casa il tifo violento...


Sui tifosi violenti chiunque, in queste ore, fornisce la propria opinione e di solito si arriva ad una condanna per tutti i tifosi di calcio.
Proviamo dunque a precisare alcuni punti. Innanzi tutto c’è la sensazione che, con i fatti di cronaca legati al Mondo ultras, ci si dimentichi di altri problemi del calcio italiano (garanzie fidejussorie false, scandali doping, “aggiustamenti” di bilancio).
In secondo luogo è bene chiarire che i tifosi non sono tutti uguali, certo gli incivili ci sono un po’ ovunque, però si tratta di una piccola percentuale rispetto ad un’intera tifoseria.
Si pensi ai napoletani (in queste ore sulla graticola), trattasi di 50.000 persone che riempiono il San Paolo ogni domenica, mentre la confusione di Roma- Napoli è stata creata da poche centinaia di pazzi.
Probabilmente solo con misure restrittive verso chi si macchia di questi reati si può risolvere il problema (a tutela in primis di chi va allo stadio solo per divertirsi), a tal proposito precisiamo che gli arrestati dopo gli scontri di domenica sono già stati scarcerati….
Inoltre, misure come il blocco delle trasferte o la chiusura di settori dei vari stadi servirebbero solo a danneggiare coloro che vivono passionalmente, con civiltà le vicende della propria squadra del cuore.
Viva dunque tutti i veri tifosi! Con l'augurio che possano, al più presto, essere gli unici popolatori degli stadi d’Italia!
- articolo letto 878 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale