| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2008-09-09

Ciclismo: Armstrong torna a correre?


Secondo delle indiscrezioni il 7 volte re di Francia (ovvero l’epthavincitore del Tour) potrebbe tornare a correre nel 2009.
Dopo 4 anni di lontananza dalle corse il texano potrebe aver sentito la necessità immanente di misurarsi coi migliori del pedale, e visto che in giro non ci sono mostri Armstrong potrebbe oltre che correre tornare a vincere, aumentando a dismisura il suo spazio ritagliatosi nella leggenda. All’epoca del ritiro il sottoscritto redasse un articolo mai pubblicato, eccolo.

Dopo 7 anni di stradomio Re Armstrong lascia l’attività.

LASCIARE IN GLORIA - Ancora nel pieno delle sue forze il texano in giallo appende la bici al chiodo: "Troppi sacrifici per restare all’apice; voglio dedicare più tempo a me stesso e alla mia famiglia".
La sua scelta non ha precedenti nel Mondo del ciclismo: lasciare il professionismo con la maglia gialla di trionfatore del TOUR DE FRANCE. Suona a dir poco strano pensare che non vedremo più in sella alla bicicletta un extraterrestre finora, all’età di 33 anni, mai domo,nonostante abbia sostenuto tantissimi sacrifici alle spalle volti a sbriciolare il precedente e superbo record, stabilito da autentici colossi delle due ruote e considerato per anni un’utopia, consistente nel vincere più di 5 Tour.
Lance Armstrong si dimostra davvero speciale anche nel chiudere la porta alla sua vera ed indelebile passione, quella passione che anni a dietro, prima di divenire colui che conosciamo, lo ha probabilmente spinto a sopravvivere ad uno degli avversari più subdoli come il cancro che rischiava di relegarlo anzitempo in archivio, senza che molti si sarebbero più ricordati di quest’uomo che nel ’93 aveva pur vinto il Mondiale in linea di Oslo.
Nella sua leggendaria carriera l’uomo dagli occhi di ghiaccio, dopo il ritorno in sella alla bicicletta parteciperà quasi esclusivamente alla grande boucle che lo consacrerà come l’uomo della corsa gialla, un uomo che dal ’99 non sbaglierà più una tappa, come una sorta di ingranaggio infallibile racimolerà successi su successi senza la minima ostruzione, che lo porteranno alla conquista di 22 tappe gialle e di 83 maglie da leader della corsa francese: in quest’ultimo primato meglio di lui vi è solamente Merckx, da sempre metro eccellente per ogni mostro del pedale. In totale il corridore americano ha collezionato 89 successi, fra i quali però non risulta neanche un Giro d’Italia che un campione come lui avrebbe dovuto correre (e vincere) almeno una volta per quella che sarebbe stata la vera consacrazione, per un ciclista che per sempre sarà ricordato anche per questa pecca non veniale.
D’altra parte se il Nostro non può essere accostato, ad esempi, all’ultimo super big Indurain lo si deve proprio a questa singolare rinunzia…
Adesso che il Re ha abdicato in gloria in molti si chiedono chi sarà il successore, o meglio, vi sarà un uomo in grado di ricordarne, anche in scala, le gesta o dovremo accontentarci di vedere all’opera delle controfigure assai improbabili?
Armstrong ha infranto uno dei record più ambiti del ciclismo, quello di successi finali al Tour, ma ecco, a proposito di primati storici, i record da ricordare assolutamente.
GIRO D’ITALIA
Più VITTORIE DI TAPPA: 42 CIPOLLINI
Più GIORNI IN MAGLIA ROSA: 76 MERCKX, 60 BINDA
Più TAPPE IN UNA EDIZIONE: 12 BINDA 1927
Più TAPPE CONS: 8 BINDA 1929
Più VITTORIE FINALI: 5 BINDA, COPPI E MERCKX
VITTORIA FINALE + LARGA: CALZOLAI-ALBINI (1914) 1H55’26’’
TOUR DE FRANCE
Più VITTORIE DI TAPPA: 34 MERCKX (PER L’ITALIA è CIPOLLINI 12)
Più GIORNI IN MAGLIA GIALLA: 111 MERCKX, PER L’ITALIA 34 BOTTECCHIA
Più TAPPE IN UNA EDIZIONE: 8 C.PELISSIER 1930, MERCKX 1970 E 1974, F.MAERTENS 1976 (SI COMPRENDONO ANCHE PROLOGHI,ECC..) PER L’ITALIA E’ G.BARTALI 7 NEL ’48, QUANDO L’ITALIA VINSE 11 TAPPE, RECORD ANCHE QUESTO.
Più TAPPE CONS: 5 FABER 1909, PER L’ITALIA CIPOLLINI 4 NEL ‘99
Più SUCCESSI FINALI: ARMSTRONG 7 DAL ’99 AL 2005
VITTORIA + LARGA: GARIN-POTHIER 1903 2H 59’31’’
IN GENERALE
TOTALI TAPPE AI DUE GIRI SOPRAINDICATI: 59 MERCKX. PER L’ITALIA CIPOLLINI 54
TOTALI TAPPE A GIRO-TOUR-VUELTA 65 MERCKX
Più VOLTE MAGLIE DA LEADERS IN GIRO+TOUR: 187 MECKX, PER L’ITALIA ANCORA GINO BARTALI CON 73!
TOTALI VITTORIE FINALI GIRO + TOUR: 10 MERCKX
TOTALI GRANDI CLASSICHE (LE 10 GARE CHE FACEVANO PARTE DELLA COPPA DEL MONDO, + F.VALLONE, C.NAZIONALI): 28 MERCKX
- articolo letto 94 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale