Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-09-14

Formula 1: il sogno di Vettel


Ha veramente del fantascientifico quello che nel giro di pochi anni è riuscita a realizzare una scuderia come la Toro Rosso (ex Minardi) che prima del 2007 non aveva mai messo piede in Formula 1.
La scuderia di proprietà della Red Bull (traduzione inglese di Toro Rosso, appunto)motorizzata Ferrari ha conseguito uno storico risultato, che acquisisce un valore smisurato se si pensa che il “prototipo” della Minardi non riusciva mai a salire sul podio e faticava persino a concludere un Gran Premio.
Il tedesco Vettel, complice la pioggia birichina, ha sbaragliato la concorrenza sia in qualifica che in gara, per una doppietta pole-vittoria che ha del sensazionale.
Vettel, appena 21enne e con un promettente futuro davanti, è improvvisamente salito agli onori della cronaca senza palesare alcun timore reverenziale, guidando con austerità ed una freddezza unica per un pilota che in condizioni proibitive stava per materializzare un sogno quindi diventato realtà.
Vettel ha preceduto nel’ordine Kovalainen su McLaren, Kubica su BMW, Alonso su Renault, Heifeld su BMW, Massa su Ferrari ed Hamilton su McLaren che rimane per un punto leader del mondiale.
Ferrari che spreca una bella opportunità visto che alla partenza fra Massa e l’inglese vi erano 10 posizioni di differenza, poi ridottesi ad una.
Nella classifica dei costruttori la Rossa comanda ormai per 5 punti sulla stessa McLaren e 17 sulla sempre più sorprendente BMW.
- articolo letto 97 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale