Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-10-07

Reggina-Catania: commento tattico


Per trovare la giusta interpretazione alla gara di Reggio Calabria iniziamo ad osservare le percentuali di passaggi riusciti in mediana dove tutti i centrocampisti reggini vanno oltre l'80%, precisi nel cercarsi e nel trovarsi, mentre gli etnei stentano non poco, tutti sul 70% con l'unica eccezione positiva di Ledesma, faro davanti la difesa (83%), ed il pesante negativo di Mascara (66%), ai suoi piedi erano state affidate le ripartenze, ma i piani di Zenga, forti anche dal buon trend del centrocampista, si sono affossate nelle buche del Granillo.
I problemi evidenziati dal Catania possono avere sì un punto d'inizio, ma nel loro spandersi per tutto il campo non sono attribuibili ad un solo giocatore o reparto, bensì all'ansia collettiva che via via prende il posto di coraggio e fiducia nei cuori del gruppo. La Reggina gestisce così possesso palla e predominio territoriale ,alla fine della gara il numero di cross in area etnea tocca quota 53 , indice che Zenga dovrà lavorare parecchio sulle fasce, qualcosa non va , e le ragioni non devono poi esser nemmeno troppo superficiali; i numeri di Silvestri delineano i contorni di una giornata nera, per lui nato centrale, adattato a destra ed oggi per necessità forzato a sinistra.
Si fraseggia poco e male , a centrocampo, nonostante si giochi praticamente in sei, i due esterni difensivi stanno infatti molto alti e vanno a sommarsi alla linea a 5 di mediani “puri”, mossa logica per contrastare il folto centrocampo reggino, a 6, ma agli etnei manca la grinta necessaria per bloccare il gioco degli avversari e la lucidità, una volta conquistata palla, per imbastire le ripartenze studiate in allenamento. Poco filtro e poca spinta, le percentuali dei singoli dicono questo.
La Reggina arriva al tiro con estrema facilità, 31 i tiri, dei quali 16 da dentro l'area , per un complessivo di 7 conclusioni in porta ed una traversa, Bizzarri è il migliore in campo anche con un ginocchio dolorante, Silvestre lo aiuta in più d'una occasione. Per rendere l'idea dei pericoli portati dalla Reggina, i numeri del Catania, in materia di tiri, sono 2 conclusioni nello specchio , 7 fuori, 3 rimpallati.
Le trame tattiche di Zenga si arenano a centrocampo, dove la necessità impone a tutti i componenti di ripiegare, senza che Baiocco, Izco e Mascara possano sganciarsi in avanti per rilanciare l'azione offensiva; meriti degli avversari, ma tant'è che le occasioni più ghiotte, rete compresa, nascono dalla spinta di Baiocco ed Izco sulle fasce o per via centrale. L'innesto di Tedesco , pur con la squadra in 10, da' nuova vitalità e brio alle fasce, tanto che Martinez avrebbe la possibilità d'un clamoroso contropiede.
Prova superata per Silvestre e Terlizzi, recordmen in palle recuperate . Giusta la teoria, a mancare è stata la pratica. E se qualche sbaglio c'è stato , in concorso al massimo merito degli avversari , come probabile, uscire con un pareggio dal Granillo significa averlo pagato nella miglior maniera possibile, e guardando le percentuali di pericolosità se ne dovrebbe avere piena coscienza.
Reggina - Statistiche - Catania
58 - Possesso Palla (%) - 42 1 - Gol - 1
575 - Palle Giocate - 438
12'57'' - Supremazia Territoriale - 5'57''
63.6 - Protezione Area (%) - 58,6
41,4 - Attacco alla Porta (%) - 36,4
68,5 - Pericolosità (%) - 33,9
7 - Tiri In Porta - 2
16 - Tiri Fuori - 7
12 - Tiri Respinti - 3
1 - Pali e Traverse - 0
2 - Fuorigioco - 3
18 - Corner - 5
53 - Cross - 20
24 - Dribbling - 13
380 - Passaggi - 276
80,53 - Passaggi Positivi (%) - 71,74
68,29 - Passaggi Lunghi (%) - 38,89
59 - Contrasti Vinti - 54
52,21 - Contrasti Vinti (%) -47,79
21 - Falli Subiti - 16
2 - Ammonizioni - 3
0 - Esplusioni - 1
- articolo letto 979 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale