Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-10-29

Claudio Gentile fa causa alla FIGC


L'ex ct della nazionale italiana under 21, Claudio Gentile, ha fatto causa civile contro la Figc. Gentile accusa la Figc di averlo estromesso nonostante le rassicurazioni dell'allora commissario straordinario Guido Rossi e di aver perciò rifiutato le offerte ricevute da parte di squadre italiane e straniere.
"Non mi hanno mai detto perchè sono stato esonerato. Due giorni prima del mio esonero Guido Rossi mi disse che facevo parte dell'under 21. Era il giorno della presentazione di Donadoni. Poi mi dissero di stare tranquillo perchè ci sarebbe stata l'opportunità di rientrare. Me lo promise Abete, il quale però non ha fatto niente di quello che mi aveva promesso. Nel calcio c'è sudditanza ed occorre avere raccomandazioni. Ho avuto molte pressioni per convocare dei giocatori perché così le quotazioni salivano. Ho sempre detto loro che avevano sbagliato numero di telefono. Albertini mi disse che avrebbe messo a posto tutto. Io mi sono fidato".
Albertini, all'epoca vicecommissario FIGC. "Fui io a chiamarlo per dirgli che nessuna decisione era stata ancora presa. Nel momento in cui lui mi fece presente che aveva delle proposte da altre società, la mia risposta fu che non ero io a decidere e che in tal senso aveva piena libertà. Non è stata fatta alcuna promessa anche perchè in quel momento io non ero in grado di farne. In pieno Mondiale, e con Calciopoli che imperversava non ero certo in condizione di prendere impegni. Oltretutto il contratto di Gentile era scaduto il 30 giugno".
- articolo letto 143 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale