Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-10-27

Biografie Piloti F1: Juan M. Fangio (Argentina)


È stato un pilota formidabile degli anni ’50, il primo mostro sacro in ordine di tempo, vincitore di 5 titoli Mondiali. Molti dei suoi record rimasero invariati per decenni, il più importante dei quali, 5 Mondiali appunto, sarà infranto soltanto negli anni 2000 da un certo Schumacher.
La Formula 1 ai tempi di J.M.Fangio era ancora agli albori, le auto da corsa erano soltanto dei prototipi in confronto alle vetture sofisticate e computerizzate dei tempi moderni. A quei tempi la bravura del pilota incideva molto più d’oggi, anzi era la parte predominante in assoluto. Non vi era l’organizzazione dei tempi odierni, insomma era… un’era pionieristica difficilmente paragonabile con i decenni che vanno dagli anni ’70 ad oggi.
Fangio comunque può essere considerato il più grande pilota dopo il già citato Schumy, sebbene siano ancora in molti a far pendere la bilancia in favore dell’argentino. C’è un record che forse non verrà mai superato ed è quello del rapporto partecipazioni ai Gp e vittorie ottenute: 51-24! Che quelli fossero altri tempi lo si capisce anche dall’età in cui Juan cominciò a mietere vittorie iridate, ovvero a ben 40 anni, quando adesso un pilota è già un pensionato da tempo incline a godersi la rendita.
Di certo iniziò a correre molto presto ma quando era giovane il Mondiale non era stato ancora concepito. Le sue scuderie furono l’Alfa Romeo (iridato ’51), Maserati (’54 e ‘57), Mercedes (’55), Ferrari (’56) e Kurtis Kraft. Fangio entrò nell’immaginario collettivo come nessun altro e grazie alle sue imprese la F1 ottenne una visibilità senza precedenti, per quella che nel terzo millennio si chiamerebbe audience, ecc..
- articolo letto 91 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale