Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-11-07

Storia della Champion's League: dalla grande Inter di Herrera all'Ajax di Crujff


TOCCA ALLA GRANDE INTER DEL MAGO HERRERA -Nel ’64 sale in cattedra l’Inter di Herrera che ridimensiona le ambizioni del Real, ormai lontano dai tempi d’oro delle 5 Coppe dei Campioni, con un perentorio 3-1 in Finale con doppietta di Sandro Mazzola. L’anno dopo la musica non cambia e stavolta a farne le spese è l’eclettico Benfica di Eusebio grazie ad un gol del talentuoso Jair.
Pensate che sinora queste rimangono le uniche Coppe dei Campioni conquistate dal serpente nerazzurro, d’allora incapace di librarsi in volo in ambito extranazionale. Ecco la formazione storica: Sarti; Burgnich, Guarneri, Facchetti; Bedin, Picchi; Jair, Mazzola, Peiro, Suarez, Corso. Nel ’65-’66 assisteremo al ritorno in grande stile del Real Madrid che rafforza la propria leadership conquistando la 6^ C.Campioni, con Gento l’unico ad essere rimasto nella vecchia guardia. I blancos superano di misura il Partizan di Belgrado (Jugoslavia) con gol di Amancio e Serena. L’anno dopo l’Inter ritorna alla carica ma dovrà chinarsi al cospetto degli scozzesi del Celtic (con in panchina il celebre Stein) che vincono la prima ed ultima Coppa dei Campioni della loro storia. 2-1 il punteggio finale che premia i biancoverdi. Nel ’68 a fregiarsi del titolo Europeo saranno i diavoli rossi del Manchester United che schiantano dts il Benfica del solito Eusebio per 4-1 con doppietta di Bob Charlton. E nel 1969 ritorna al successo una squadra italiana grazie al Milan di Cudicini; Malatrasi, Anquilletti, Schnellinger, Rosato, Trapattoni; Lodetti, Rivera; Hamrin, Sormani, Prati. E sarà proprio quest’ultimo a piombare nella leggenda con una tripletta agli olandesi dell’Ajax che si accingevano ad aprire un ciclo con Crujff. Nel 1970 vince il Feyenoord del mister Happel 2-1 dts sul favorito Celtic di Stein: 2-1!
L’AJAX DI CRUJFF SALE SULL’ALTARE DELLA GLORIA - Dopo l’epopea del Real Madrid un’altra squadra entra nella leggenda di questa manifestazione: è l’Ajax di Crujff. Nel 1971 supera agevolmente il Panathinaikos (Grecia) 2-0 e con lo stesso punteggio l’anno dopo viene fatta fuori l’Inter che ha poco della Grande squadra di Herrera: in gol va Crujff 2 volte. Nel ’73 è un’altra squadra italiana a testare la forza dei lancieri che con Rep superano 1-0 la Juve che battezzava in modo negativo la prima finale di Champions. Per l’Ajax è il canto del cigno.
- articolo letto 998 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale