Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2008-11-25

Il flop della 13 giornata


L'onore di far parte della nostra rubrica cattiva questa settimana spetta di diritto agli uomini di Walter Zenga che ieri hanno perso la rotta a Genova sprofondando così al Luigi Ferraris.
Gli uomini di Mazzarri dominano una gara che alla vigilia presentava non poche insidie e vincono con ben tra gol di scarto. Nel primo tempo gli Zenga boys si fanno vedere soltanto una volta davanti Castellazzi con Mascara al 25 esimo che prova a sorprendere il portiere doriano fuori dai pali ma con scarso esito. Poi è solo notte profonda e la Samp prende campo raddoppiando, mangiandosi due gol fatti e siglando sul finale il 3-0. Continua dunque in casa etnea il digiuno in trasferta ma ieri si è toccato il fondo perdendo le redini del gioco e facendosi umiliare da un calcio molto più spettacolare quale è quello della Samp che con Cassano e Bellucci ha rotto le gambe ai siciliani.
Ci si aspettava un duello tra Cassano e Mascara annunciato alla vigilia ma mentre il barese inventa e fa ciò che vuole, il siciliano è bloccato e non brillante come le scorse domeniche. Il Catania deve riprendersi subito contro il Lecce domenica prossima perchè in seguito, dalla quindicesima giornata in poi inizia per gli etnei il ciclo di ferro: Milan, Fiorentina, Roma e Napoli che rischia di far sprofondare negli abissi della classifica una squadra che finora ha dimostrato di poter lottare ad armi pari contro tutti.
Il fattore psicologico sarà fondamentale e sappiamo tutti quale grande motivatore siede su quella panchina. Auguriamo al Catania come a tutti i flop della domenica una celere ripresa.
Consigli: Sicuramente darei un consiglio a mister Zenga, il suo Catania deve anche essere squadra operaia, deve difendersi e lottare anche per un pareggio. Non si può sempre vincere, questa mentaità puoi averla all'Inter ma non al Catania dove ti devi sudare la salvezza.
A Genova forse io mi sarei coperto un pò di più dato che il tridente se pur con una sola punta alta è molto rischioso da proporre soprattutto se in quel campo dall'altra parte si presenta gente del calibro di Cassano, Bellucci etc etc.
- articolo letto 132 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale