| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-01-10

I Nuovi "Fenomeni": Roman Pavlyuchenko


Puntata particolare quella della nostra rubrica "I Nuovi Fenomeni". Quest'oggi, infatti, non ci occuperemo di un giovane calciatore ma di un attaccante che solo alla soglia dei 27 anni sta dimostrando all'Europa intera il proprio valore. Si tratta dell'attaccante russo Roman Pavlyuchenko.
Nato il 15 Dicembre 1981 a Stavropol (città della Russia sud-orientale) esordisce con la squadra della sua città nel 1998 a soli 17anni. Nel 2000 si trasferisce al Volgograd per un triennio e successivamente raggiunge l'affermazione con la maglia dello Spartak Mosca. Con la squadra moscovita è ininterrottamente capocannoniere del campionato russo dal 2003, realizzando complessivamente 67 reti in 136 gare.
Ovviamente la Nazionale gli ha riservato il ruolo di centravanti titolare e Roman conta già 21 presenze e 9 goal con la maglia del suo paese. Tre di queste sue reti sono state realizzate nello scorsdo Europeo svoltosi in Austria e Svizzera, dove Pavlyuchenko ha trafitto i portieri di Spagna, Svezia ed Olanda.
Se Arshavin è stata la stella, Pavyluchenko è stato il vero finalizzatore. Queste sue esibizioni hanno mostrato le caratteristiche migliori di questo centravanti. Ottimo colpitore di testa, sa muoversi bene su tutto il fronte d'attacco e riesce a fare reparto da solo favorendo gli inserimenti da dietro dei centrocampisti.
Doti che non sono scappate ai maggiori osservatori europei. Quasi in chiusura del mercato estivo, il Tottenham, infatti, se lo assicura per 17 milioni di euro e per Pavlyuchenko arriva la tanto prestigiosa quanto "rischiosa" vetrina del calcio inglese dove anche Shevchenko ha fallito. Roman, invece, mostra subito di adattarsi al gioco inglese e dopo una ventina di partite disputate tra campionato e coppa ha già realizzato 12 reti. Se consideriamo che in passato, grandi attaccanti russi come Belanov e Protassov non hanno avuto l'opportunità di misurarsi con campionati così prestigiosi come la Premier League, Pavlyuchenko sta dimostrando di essere un vero campione.
- articolo letto 177 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale