Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-02-12

Super Argentina: Carrizo para, Angeleri esordisce, Messi incanta


Reattivo e tonico come ai bei tempi, decisivo come quando calcava il terreno del “Monumental”, “JP” Carrizo sfodera un ottima prestazione e con la Seleccion guidata da Diego Armando Maradona sbanca Marsiglia, superando 2-0 la Francia. Una sfida tra colossi del calcio mondiale, che arriva nel momento più difficile dell'avventura capitolina del 24enne estremo difensore argentino, scalzato in casa Lazio da Muslera e oggetto di critica dell'ambiente romano; la fiducia del 'Pibe de oro' si trasforma in dimostrazione di personalità, che rilancia di fatto anche le quotazioni in casa Lazio.
La prestazione di Carrizo al Velodrome è rassicurante ed indice di carattere e sicurezza dei propi mezzi. Praticamente inoperoso nella ripresa, ad eccezione di buona uscita di pugno, fa le cose più importanti nel primo tempo, anzi, nell'arco di 3': al 31' scatta come un gatto sui piedi di Anelka lanciato a rete e in un schiocco di dita sbarra lo specchio della porta all'attaccante del Chelsea; trascorrono pochi secondi e il coloured transalpino ci prova ancora, questa volta con un sinistro da posizione defilata, ma Carrizo si allunga e fa sua la sfera in due tempi. Il momento è propizio per i padroni di casa che spingono il pedale sull'accelleratore con Ribery che al 33' prova un mancino insidioso dal limite, chiuso alla perfezione da “JP” che si distende sulla sua sinistra. Per il resto è sola ordinaria amministrazione per il nemero uno sudamericano che vede dalla sua porta una grande Argentina, solida, spietata ed impreziosita dal fenomeno Leo Messi.
Una rete per tempo ha regalato un succeso di prestigio al team di Maradona: in scadeza di prima frazione sblocca Jonas Gutierrez, che infila con un colpevole Madanda; al 37' della ripresa, invece, è il solito Messi ad illuminare un Vélodrome in aperta polemica con i “Blues”: riceve palla da Aguero e parte in una percussione personale, disorienta Mexes e compagni ed infila l'estremo difensore di casa. Il 75' è il momento dell'esordio del neo laziale Marcos Angeleri, che prende il posto di Maxi Rodriguez. Del centrocampista dell'Atletico Madrid ne rileva anche la posizione, quella di esterno di destra del centrocampo a quattro. L'ennesimo ruolo adottato dal poliedrico calciatore dell'Estudiantes. Pardon, ex Estudiantes.
GLI ALTRI NAZIONALI - Buona prestazione Rozenhal nel pareggio a reti bianche della Rep.Ceca contro il Marocco. Solo 23' minuti a disposizione per Lorenzo De Silvestri nell'incontro dell'Under 21 di Casiraghi contro la Svezia (1-1). Il terzino biancoceleste è subentrato al genoano Criscito, giocando uno spezzone sufficiente. Pareggio con gol per Goran Pandev nll'amichevole tra Macedonia e Moldavia in Turchia. L'attaccante biancoceleste ha portato in vantaggio la propria nazionale al 54' minuto, ma dopo 6' è arrivato il pareggio di Andronic. Giornata da dimenticare per Ettore Mendicino in Italia-Austria under19, valevole per il Toneo Quattro Nazioni : la partita del giovane attaccante della Primavera di Sesena durasolo 3', quando ha abbandonato il campo avendo riportato una probabile lesione muscolare ai flessori della coscia.
- articolo letto 265 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale