| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-03-14

Capello: "Il calcio italiano ha grandi limiti"


Fabio Capello, c.t. della Nazionale inglese, intervistato da RaiSport, critica il calcio italiano e soprattutto la non esaltante figura delle italiane in Champions League: "Direi che c'è una grande differenza di mentalità, di abitudine a un gioco più fisico e agonistico.
Le italiane sotto questo punto di vista sono più carenti rispetto alle inglesi e quando il Milan ha battuto il Manchester fu soprattutto perché aveva giocatori di qualità e forza e un Kakà in splendida forma. Un aspetto che dobbiamo migliorare se vogliamo tornare a grandi livelli in campo europeo". Capello critica anche e soprattutto l'aspetto tattico italiano: "Noi giochiamo con nove difensori e un attaccante lasciato lì a cercare di buttarla dentro. E poi c'è un altro problema: nel campionato italiano ci sono tantissime interruzioni e molto spesso vengono favoriti i furbetti che si buttano per terra e non permettono al gioco di essere scorrevole.
Gli arbitri, in questo senso, dovrebbero lasciare giocare di più e questa nostra abitudine a giocare un calcio bloccato in continuazione da giocatori e arbitri, è un altro limite rispetto al calcio inglese che ha un ritmo molto più rapido".
- articolo letto 204 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale