Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-03-14

Storia dei Mondiali di Calcio: l'Italia di Pozzo concede il bis in Francia


I Mondiali del 1938 si decidette di farli disputare in Francia, fra tante polemiche sudamericane che speravano di veder ritornare nella propria terra il Campionato: per tutta risposta Argentina ed Uruguay diedero il benservito.
Nel match dell’esordio gli azzurri Campioni uscenti affrontano la Norvegia, per quello che a sorpresa si rivelò l’incontro più difficile che i nostri affrontarono in quella kermesse intercontinentale. Gli uomini di Pozzo s’imposero a fatica dopo i tempi supplementari, 2-1 con rete decisiva di Piola, forse il più grande attaccante che l’Italia abbia mai avuto insieme a Meazza e Riva. Dopodiché incroceremo i guantoni contro i padroni di casa della Francia. Gli azzurri (in divisa nera per volere di Mussolini) schianteranno anche i transalpini, 3-1 con doppio Piola.
In semifinale ci toccò il fortissimo Brasile, favorito per il titolo. Brasile, che (pensate) aveva già prenotato i biglietti aerei per Parigi e aveva lasciato a riposare il suo miglior giocatore, Leônidas, proprio in vista della finale, la cui disputa evidentemente davano per scontata, pur dovendo affrontare, non scordiamolo, i campioni uscenti di Pozzo. Carioca che fra l’altro nei quarti non avevano avuto una vita facile contro i cechi, alla fine sconfitti di misura.
Contro ogni pronostico vinceremo 2-1, e qui favori arbitrali, assicurano gli storici, non se ne registrarono assolutamente. In finale legittimeremo pienamente il titolo che avevamo in dote: 4-2 all’Ungheria con reti di Colaussi, Titkos (per i magiari), Piola, Colaussi, Sarosi (ancora per i magiari) e Piola. Era il 2° Mondiale. A causa della 2^ Guerra Mondiale, il Mondiale sarebbe ripreso soltanto nel 1950. Ma ecco il tabellino completo della finale 1938:
ITALIA:Olivieri; Foni, Rava, Serantoni, Andreolo, Locatelli, Biavati, Meazza, Piola, Ferrari, Colaussi Allenatore: Pozzo
UNGHERIA: Szabo; Polger, Biro, Szalay, Szucs, Lazar; Sas, Vincze, Sarosi, Szengeller, Titkos Allenatore: Schaffer
Reti: 6' Colaussi (ITA), 8' Titkos (UNG), 16' Piola (ITA), 35' Colaussi (ITA), 70' Sarosi (UNG), 82' Piola (ITA)
Arbitro: Capdeville (Francia)
Stade Olympique de Colombes, Parigi
Spettatori: 60.000
Classifica marcatori:
7 Leonidas (Brasile)
5 Zsengeller (Ungheria) e Piola (Italia)
4 Willimowski (Polonia), Colaussi (Italia), Sarosi (Ungheria), Wetterström e Nyberg (Svezia)
3 Romeu (Brasile), Abegglen III (Svizzera) e Peracio (Brasile)
- articolo letto 875 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale