Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-03-19

I Nuovi "Fenomeni": Johan Vonlanthen


Puntata settimanale della nostra rubrica “I Nuovi Fenomeni” che quest’oggi sbarca in Austria per raccontare le gesta del centravanti del Salisburgo Johan Vonlanthen. Nato a Santa Marta, cittadina della Colombia il 1 Febbraio 1986, Johan si trasferisce giovanissimo in Svizzera dove ben presto acquisisce la cittadinanza e viene naturalizzato cittadino svizzero. A 15 anni entra a far parte delle giovanili degli Young Boys, squadra della città di Berna e l’anno successivo debutto a soli 16 anni nel campionato nazionale svizzero.
E’ il classico esempio del calciatore predestinato, poiché pur essendo giovanissimo riesce a collezionare diverse presenze e a battere diversi record di precocità. Nella stagione 2004-2005 viene acquistato da PSV Eindhoven, società che negli anni ha svezzato, da giovanissimi, campioni del calibro di Ronaldo, Van Nistelrooy e Kezman, ma il giovane Vonlanthen rimane in Olanda solo un anno e mezzo collezionando 29 presenze e 6 reti. Nel gennaio del 2005 sbarca in Italia, acquistato dal Brescia di Corioni allenato allora da Cavasin, ma le 9 presenze di Vonlanthen (senza neanche una rete segnata) non salvano le rondinelle dalla retrocessione. A fine stagione viene ripreso dal PSV che, stavolta, lo gira in prestito al NAC Breda, altra società olandese, dove Vonlanthen si riscatta realizzando 6 reti in 32 presenze e contribuendo al buon campionato della squadra olandese. Nel frattempo, Johan debutta anche con la Nazionale Svizzera grazie alla convocazione per le qualificazioni agli Europei 2004.
Nella competizione continentale riesce anche a segnare una rete ed a battere il record di giocatore più giovane a realizzare un goal agli Europei, primato precedentemente ottenuto nientemeno che da Wayne Rooney. In maglia rossocrociata Vonlanthen ha già realizzato 5 reti in 28 presenze. Adesso da oltre 2 anni, Vonlanthen si è trasferito al Salisburgo e con i RedBull si è laureato campione d’Austria nella stagione 2006-2007 quando ad allenare la società austriaca era il nostro Giovanni Trapattoni. Johan in questi 2 anni e mezzo ha già messo segno 15 reti in oltre 90 partite ma giocando più da seconda punta che da vero centravanti e, anche se non è riuscito in pieno a mantenere le splendide promesse degli esordi, certamente in Austria ha trovato la giusta dimensione per tornare ai livelli che gli competono. In estate, si era parlato di un interessamento del Palermo per lui e non è detto che nel prossimo giugno altre società non bussino alla dirigenza del Salisburgo.
Johan ha pur sempre 23 anni e le sue caratteristiche, fatte di rapidità e ottimo dribbling, sono merce rara nel panorama europeo. In bocca al lupo…
- articolo letto 191 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale